Stellantis punta a prendere il controllo della joint-venture con Guangzhou Automobile Group. La società al 50/50 produce vetture a marchio Jeep per il mercato locale. Lo scarso utilizzo ha spinto la casa automotive a chiudere una delle due fabbriche della joint-venture con la controllata di Pechino, concentrando la produzione nel solo sito di Changsha. Ora Stellantis punta a gestire direttamente le operazioni, salendo in maggioranza, come i nuovi regolamenti cinesi dovrebbero consentire a partire dal prossimo anno. La conquista di maggiore autonomia sulle operazioni locali potrebbe rappresentare il primo tassello della nuova strategia del CEO Carlos Tavares per la Cina. Strategie long potrebbero essere valutate da 17,35 euro con stop loss a 16,70 euro e obiettivo a 18,70 euro. Strategie short potrebbero invece essere valutate da 16,30 con stop loss a 17,20 e target a 15 euro.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 17,35 euro con stop loss a 16,70 e target a 18,70 euro.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 15,0181 NLBNPIT13VK1 OPEN END

TURBO LONG 14,2270 NLBNPIT12JC5 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 16,30 euro con stop loss a 17,20 e target a 15 euro.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 20,3296 NLBNPIT13321 OPEN END

TURBO SHORT 19,4715 NLBNPIT131V4 OPEN END