Stellantis continua ad essere al centro delle attenzioni degli operatori dei mercati finanziari. Il colosso automotive ha recentemente annunciato la nascita di Mobile Drive, una joint venture con il colosso taiwanese dei semiconduttori Foxconn. Mobile Drive si focalizzerà sulla componentistica digitale, settore in cui andrà a sfidare colossi come Harman del gruppo Samsung. La partnership combinerà “le capacità di Foxconn nel campo ICT e smart solution, con l’esperienza di Stellantis nel settore automobilistico”, si legge in una nota. L’obiettivo della joint venture sarà quello di concentrarsi sullo sviluppo di soluzioni infotainment e telematiche, ma anche sul cloud per creare una più stretta collaborazione tra i settori hi-tech e automotive attraverso software che dovrebbero includere applicazioni basate sull’intelligenza artificiale, assistenza vocale, comunicazione 5G, navigazione, operazioni di e-commerce e integrazione di servizi di pagamento.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 16,63 euro con stop loss a 16,25 euro e obiettivo a 18,70 euro.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 14,9807 NLBNPIT13VK1 OPEN END

TURBO LONG 14,1916 NLBNPIT12JC5 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 16 euro con stop loss a 16,57 euro e obiettivo a 13,74 euro.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 21,2643 NLBNPIT14550 OPEN END

TURBO SHORT 20,3951 NLBNPIT13321 OPEN END