Tra le carte messe in campo da Luca Discacciati nella ventitreesima puntata del 2022 di “House of Trading – Le carte del mercato”, compare una rossa su Tesla. Ricordiamo che di recente la società ha annunciato un nuovo frazionamento azionario con rapporto 3:1. Le motivazioni di questa scelta risiedono nella volontà dell’azienda di rendere più semplice la gestione degli stock benefits da parte dei dipendenti. Oltre a questo, con questa operazione il prezzo delle azioni viene abbassato, permettendo a nuovi investitori retail di avere quote della società guidata da Elon Musk impiegando minore capitale. Questa sarebbe la seconda operazione di stock split di Tesla dopo quella di 5:1 di agosto 2020. A dispetto di questa mossa, il componente della squadra degli analisti ha una view negativa su Tesla in scia al pessimismo generalizzato sui mercati. Oltre a questo, Discacciati sottolinea inoltre come l’investimento in bitcoin effettuato dall’azienda al momento ha fatto registrate una perdita significativa nel bilancio societario. La strategia scelta da Discacciati prevede un punto di ingresso a 641 dollari, stop loss a 655 dollari e target a 598 dollari. Il Certificato scelto per questo tipo di operatività è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT1CTA7 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 3,12. Alto il livello di convinzione, pari a 4 stelle su 5. All’ultima chiusura del mercato SeDeX di Borsa Italiana, la strategia risulta aver raggiunto il livello di stop loss, registrando una performance negativa del 6,81%. Le altre carte selezionate da Luca Discacciati nell’ultima puntata di House of Trading sono rosse su Amazon, DAX e NASDAQ 100, mentre la verde è relativa al principale cambio Forex, EUR/ USD. Queste strategie si sono confrontate con quelle scelte dallo sfidante del team dei trader, questa volta rappresentato da Stefano Serafini, che ha scelto trade long su NASDAQ 100, S&P 500 ed EUR/USD. L’operatività short riguarda invece oro e petrolio WTI.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 624 dollari con stop loss a 585 dollari e obiettivo a 800 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 502,4986 NLBNPIT10LT9 OPEN END

TURBO LONG 464,8069 NLBNPIT10L58 OPEN END

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 641 dollari con stop loss a 655 dollari e obiettivo a 598 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 768,5124 NLBNPIT1CTA7 OPEN END

TURBO SHORT 818,0404 NLBNPIT1BRS5 OPEN END