Agenda economica della settimana

La settimana si chiude con più ombre che luci con i mercati azionari in tensione per il meeting della Federal Reserve fissato il 21-22 settembre. La riunione della prossima settimana è ovviamente l’evento più seguito a livello globale. Nonostante le indiscrezioni di stampa uscite negli ultimi giorni su un possibile annuncio del presidente Powell di lanciare il processo di tapering a novembre, l’incertezza rimane elevata e la volatilità potrebbe essere notevole.

Tanti altri eventi settimana prossima. Cinque importanti meeting di altre banche centrali come la Bank of Japan, la Bank of England, la svedese Riksbank, la norvegese Norges Bank e la svizzera SNB. Nel prossimo fine settimana si terranno anche le elezioni in Germania per decidere il prossimo successore di Angela Merkel.

Lunedì 20 Settembre

  • Prezzi alla produzione, Germania;
  • Indice NAHB sul settore immobiliare, Stati Uniti.

Martedì 21 Settembre

  • Meeting Riksbank per decisione sui tassi, Svezia;
  • Licenze edilizie, Stati Uniti;
  • Nuovi cantieri residenziali, Stati Uniti.

Mercoledì 22 Settembre

  • Meeting BoJ per decisione sui tassi, Giappone;
  • Vendite di case esistenti, Stati Uniti;
  • Indice fiducia consumatori flash, Zona Euro;
  • Scorte di petrolio e derivati, Stati Uniti;
  • Meeting FOMC per decisione su tassi, Federal Reserve, Stati Uniti.

Giovedì 23 Settembre

  • Indici PMI manifatturiero (flash), Francia, Germania, Zona Euro;
  • Meeting SNB per decisione sui tassi, Svizzera;
  • Meeting Norges Bank per decisione sui tassi, Norvegia;
  • Meeting Bank of England per decisione sui tassi, Regno Unito;
  • Vendite al dettaglio, Canada;
  • Richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, Stati Uniti;
  • Indice National Activity Chicago, Stati Uniti.

Venerdì 24 Settembre

  • Inflazione, Giappone;
  • Indice di fiducia IFO, Germania;
  • Vendite di nuove case, Stati Uniti.