Autore: Marilù Pagano

Coinbase è uno dei più famosi Exchange del panorama cripto. Operativo in 102 Paesi nel mondo.


Coinbase rappresenta uno dei più famosi Exchange del panorama cripto. Nasce nel 2012 in California, a San Francisco, grazie ai fondatori Brian Armstrong e Fred Ehrsam, e nel giro di poco tempo riesce a conquistare una operatività in ben 102 Paesi nel mondo. Noto per la sua semplicità d’uso, offre molti servizi legati alle criptovalute: acquisto, scambio, archiviazione, negoziazione.

Coinbase vanta una regolare licenza Cysec e in più, la Securities and Exchange Commission e la Financial Industry Regulatory Authority hanno approvato l’acquisto da parte della società di Keystone Capital Corporation, Venovate Marketplace Inc e Digital Wealth LLC. Un dato molto importante. La piattaforma di Coinbase vanta anche una licenza ufficiale ottenuta dalla Financial Conduct Authority, acr. FCA, del Regno Unito, per poter operare con denaro elettronico.

Coinbase: come funziona e a cosa serve 

Valerio Novelli fondatore del sito Monetizzando.com analizza nel dettaglio nel suo articolo come funziona Coinbase e come comprare Bitcon con Coinbase. In modo semplice e comprensibile viene affrontato lo stesso tema in un video.

Come abbiamo già anticipato, il ruolo di Coinbase è trasversale su più fronti, specie in ambito criptovalute. Nonostante si tratti di un Exchange, Coinbase, in realtà, offre una moltitudine di servizi che riguardano il denaro digitale, sia esso un crypto asset o anche una valuta FIAT. La sua funzione principale consiste nel permettere l’acquisto e lo scambio di criptovalute, nonchè la loro negoziazione ed archiviazione. 

Per dividere la fruizione di tutti i prodotti offerti al pubblico Coinbase ha creato 4 diverse piattaforme ad hoc: ognuna pensata con una finalità specifica. 

Coinbase.com” è il nome della piattaforma principale. Essa viene definita anche “Coinbase Consumer”. La sua funzione preminente è quella di permettere l’acquisto e lo scambio di Bitcoin, Ethereum, e tutte le altre principali criptovalute. La modalità di acquisizione avviene mediante bonifico bancario o carta di credito, a scelta dell’utente. La procedura di registrazione e conferma del proprio account è molto semplice e ne parleremo in un paragrafo dedicato. Oltre ad acquistarle, si possono inviare e ricevere transazioni in criptovalute.

Coinbase wallet” è nome del primo portafoglio mobile dell’exchange. Esso ha la specifica funzione di conservare in completa sicurezza i propri possedimenti cripto.

Il Coinbase Wallet si integra con la piattaforma principale Coinbase.com che custodisce le chiavi private degli utenti. Il Wallet aggiunge alla conservazione delle chiavi la cd. Frase SEED, necessaria all’estrazione della chiave privata. 

Coinbase Card” è il nome della carta di credito ricaricabile fornita da Coinbase una volta effettuata la registrazione e verifica del proprio account. La stessa può essere richiesta attraverso l’omonima app, presente su App Store e Google Play Store. Il rilascio della carta è appartenente al circuito VISA e permette di spendere le proprie criptovalute detenute sull’exchange. 

Coinbase Pro” è la piattaforma di trading di Coinbase. Si addice ed è riservata soprattutto ad una utenza esperta. La piattaforma presenta una serie di strumenti che permettono ai trader professionisti di negoziare crypto e token con spread molto bassi e a zero commissioni. 

Creazione dell’account su Coinbase e verifica KYC

Coinbase è l’exchange più famoso al mondo per una parola d’ordine: “semplicità”. L’intero sistema di accessibilità, dell’utente a tutti i servizi dell'exchange, è pensato per lasciar scorrere con estrema fluidità ogni passaggio e procedura. Lo stesso può dirsi della fase di registrazione ed apertura conto. Per iniziare è necessario partire dalla pagina ufficiale “Coinbase.com” e cliccare sulla sezione di registrazione inerente a Persona Fisica, se del caso.

A questo punto, bisognerà inserire Nome, Cognome, Email, Password ed effettuare la verifica richiesta. Successivamente, il sistema chiederà l’inserimento di un documento di riconoscimento in corso di validità e ultimare i passaggi necessari alla verifica utente.

Completata la procedura, che non durerà più di qualche minuto, si è immediatamente operativi. Restano salvi i tempi che l’exchange ritiene di dover impiegare per la reale verifica dell’identità. In questo caso, possono passare anche più giorni lavorativi. Si tratta di un passaggio, quest’ultimo, obbligatorio per qualunque piattaforma di questo tipo. Nessuna concessione di servizi finanziari, infatti, può essere resa ad utenti non reali, fittizi, o con identità non verificabile. 

Coinbase e procedura di deposito 

Il secondo passaggio, necessario all’utilizzazione dei principali servizi di Coinbase, è quello del deposito. Anche in questo caso la piattaforma non si smentisce, fornendo all’utilizzatore una schermata complessiva user friendly. In un’unica sezione, l’utente può accedere ad una Dashboard generale nella quale prendere visione delle operazioni principali: acquista, vendi, deposita, con tanto di visualizzazione di Conto, Strumenti e Impostazioni. Il prelievo dei propri fondi può avvenire solo tramite bonifico o conto PayPal.

La procedura di deposito su Coinbase: bonifico, carte

La procedura di deposito su Coinbase può avvenire in due differenti modalità: bonifico bancario o carta di credito/debito. Una volta selezionata l’opzione desiderata, il sistema mostrerà la procedura specifica. In caso di Bonifico Bancario, sulla schermata sarà possibile prendere visione di tutti i dati da inserire in relazione al “destinatario” dell’operazione.

Risulta importante essere molto precisi nell’inserimento dei dati, pena la non riuscita del bonifico o, peggio ancora, l’accredito a diverso destinatario che poi potrebbe non essere più recuperabile. Il bonifico comporta l’applicazione di una commissione che in genere non supera l’euro, ma questa informazione è soggetta a variazioni, pertanto è il caso di verificarla preventivamente.

I tempi di accredito sull'exchange dipendono dal sistema bancario, potrebbero servire più giorni lavorativi, a seconda dei casi. Se si sceglie di depositare con carta di credito o debito, invece, la procedura è più semplice e si esegue in tempo reale. La commissione, variabile anche in questo caso nel tempo, non supera di solito il 5%. Importante: l’utente registrato, per effettuare il deposito, deve utilizzare esclusivamente conti o carte intestate a suo nome. 

Come si acquista Bitcoin o altre criptovalute su Coinbase

La procedura di acquisto di criptovalute su Coinbase è davvero di una semplicità invidiabile. La schermata è a prova di utente anche del tutto inesperto. La finestra presenta le voci:

  • Acquista e Vendi 
  • La scelta della criptovaluta 
  • Il metodo di pagamento preferito (tra bonifico e carta)
  • L’importo nella propria valuta che si vuole spendere

A questo punto, la conversione nella corrispondente criptovaluta sarà automatica e in pochi secondi si eseguirà l’operazione. Ad acquisto ultimato, si avrà immediatamente sott’occhio il patrimonio Coinbase dell’utente, con la descrizione della singola criptovaluta, o di tutte le altre cripto acquistate, e il valore nel corrispondente euro o altra valuta FIAT utilizzata in fase di acquisto e conversione. 

Le commissioni di Coinbase 

Le regole sull’applicazione delle commissioni e tasse su Coinbase, in generale, può subire variazioni nel tempo, pertanto è sempre consigliabile verificare poco prima dell’operazione tali voci. 

Coinbase per i principali servizi di acquisto/vendita/scambio di criptovalute applica uno spread fisso dello 0,50%. All’importo dello spread vengono aggiunte le seguenti commissioni:

  • 0,99 € se l'importo totale della transazione è inferiore o uguale a 10 €;
  • 1,49 € se l'importo totale della transazione è compreso tra i 10 e i 25 €;
  • 1,99 € se l'importo totale della transazione è compreso tra i 25 e i 50 €;
  • 2,99 € se l'importo totale della transazione è compreso tra i 50 e i 78 €.

Per operazioni con un importo che supera i 78 €, Coinbase applica una tariffa fissa dell'1,49% in caso di acquisto con bonifico bancario; del 3,99% se il metodo prescelto è la carta di credito/debito. 

Coinbase PRO, trattando di strumenti per operazioni di negoziazione di criptovalute, ha delle tariffe a parte: lo Spread non si paga e le commissioni vengono applicate in base ai volumi prodotti. 

Il sistema di sicurezza di Coinbase 

Il team di Coinbase ha lavorato molto per ottenere un impianto di sicurezza eccellente. Il 98% di tutti i fondi presenti sull’exchange è custodito in ambiente offline, per tenerlo al sicuro da intenzioni fraudolente facilmente rintracciabili in rete.

I fondi, inoltre, sono distribuiti in diversi wallet le cui copie di backup vengono custodite in diverse parti del mondo, in appositi caveau. Altro dato molto importante attiene alla polizza assicurativa attiva su tutti i fondi degli utenti. In caso di violazioni di sicurezza fisica, informatica o interna (es. furti da parte dei dipendenti stessi dell’azienda), subiti dalla piattaforma, Coinbase coprirà interamente il costo delle perdite subite, rimborsando gli utenti danneggiati dal furto.

Attenzione, però, la polizza assicurativa non risarcisce eventuali perdite derivanti da furti di tipo personale. Affinché si ottenga la riparazione del danno subito è necessario che Coinbase abbia subito l’attacco. Se l’utente viene frodato, o derubato, per via di incustodia o disattenzione a lui attribuibile non vi è alcun risarcimento. 

L’assistenza clienti di Coinbase

L’assistenza clienti di Coinbase è strutturata in modo articolato e complesso, allo scopo di fornire molti canali di accesso all’utente che abbia bisogno d’assistenza. 

Ticket online:

Sul sito help.coinbase.com si può avere accesso alla sezione Info in alto a destra e poi Assistenza, per aprire un ticket con la propria richiesta direttamente online.

Gli altri canali di contatto del Customer Service Coinbase sono così riassumibili.

I canali di contatto del Customer Service Coinbase sono così riassumibili.

Telefono

Assistenza telefonica dal quartier generale USA: +1 888 908-7930

Assistenza telefonica dall’Inghilterra: 0808 168 4635

Call center di Coinbase basato in Irlanda: 1800 200 355

Social Network:

Facebook e Twitter, alle pagine ufficiali Coinbase.

Le tempistiche di gestione sono variabili, ma pur sempre entro brevi periodi

In conclusione, Coinbase vanta il merito di essere tra gli exchange più facili da utilizzare e tra i più ricchi di servizi al mondo. Unica pecca, forse, la lingua inglese necessaria per comprendere al meglio la risposta alla richiesta d’assistenza.