Gli elevati costi operativi rappresentano un fattore chiave che ostacola il settore dei diamanti coltivati. I grossi capitali necessari per la produzione del materiale grezzo e la mancanza di conoscenze in termini di costruzione, progettazione e processi applicativi specifici delle apparecchiature influiscono ulteriormente sulle capacità produttive. Si è inoltre individuato nel costo elevato delle apparecchiature un importante fattore che limita la crescita.

La potenziale espansione del settore dipende dalle spinte provenienti sia dal lato della domanda che della fornitura. Dal punto di vista del consumatore, la divulgazione completa dell’origine e di certificazioni comparabili nell’ambito dei diamanti coltivati, dei diamanti estratti o delle imitazioni è necessaria per infondere fiducia nel consumatore. Allo stesso tempo, la rimozione di aggettivi come ‘sintetico’ aiuterà i consumatori a comprendere la differenza tra i diamanti coltivati ​​e le imitazioni dei diamanti. Dal punto di vista della fornitura, una voce comune da parte dei produttori di diamanti coltivati migliorerà l'immagine del loro settore nascente e faciliterà la loro assimilazione in modo positivo nel settore esistente delle gemme e dei gioielli.