Ethereum

Ethereum: una delle criptovalute a maggior capitalizzazione

Fondata dal programmatore russo Vitalik Buterin, Ethereum è una criptovaluta che sfrutta la tecnologia Blockchain, e che sulle piattaforme di trading è identificabile con il ticker symbol ETH.

Con la seconda maggiore capitalizzazione di mercato nel mondo delle criptovalute, Ethereum (ETH) ha attirato molta attenzione da parte degli investitori e degli appassionati di criptografia.

Questa criptovaluta relativamente nuova non solo presenta un cambiamento significativo dello status quo, ma consente anche lo sviluppo e l'implementazione rapida di nuove applicazioni.

Ethereum nasce infatti come piattaforma per la gestione intelligente di contratti attraverso i linguaggi di programmazione. Come per il Bitcoin, anche per Ethereum c'è l'attività di mining, ovverosia di generazione di criptovaluta che prende il nome di Ether anche se nell'ambito del trading online la moneta virtuale viene impropriamente chiamata Ethereum.

Come funziona Ethereum?

Simile al Bitcoin, Ethereum è una rete pubblica di blockchain distribuita. Queste due valute digitali possono essere scambiate tra gli utenti, ma ci sono molte differenze tra le due.

Bitcoin ad esempio utilizza la blockchain per tracciare la proprietà delle valute digitali, rendendolo un sistema di cassa elettronico estremamente efficiente. Ethereum, d'altra parte, si concentra sull'esecuzione del codice di programmazione di un'applicazione. Gli sviluppatori di applicazioni lo utilizzano in gran parte per pagare servizi e costi di transazione sulla rete Ethereum.

ETH è "decentralizzata", nel senso che non ha alcun controllo centrale o autorità di emissione. I rispettivi minatori gestiscono ogni rete convalidando le transazioni per guadagnare etere (per Ethereum).

La macchina virtuale di Ethereum

Ethereum consente agli utenti di creare le proprie operazioni grazie all' Ethereum Virtual Machine (EVM) che lo rende possibile. Come ambiente runtime di Ethereum, l'EVM esegue contratti intelligenti, poiché ogni nodo viene eseguito dalla macchia virtuale. Le applicazioni create sfruttano i vantaggi dell'essere decentralizzati senza dover costruire la propria blockchain.

Per la piattaforma decentralizzata Ethereum, Ether funge da unità di conto e da carburante per gli smart contracts in quanto rappresenta la ricompensa per l'utilizzo della potenza computazionale. I contratti basati su Ethereum permettono l'esecuzione di tanti tipi di operazioni che possono andare ad interessare e coinvolgere le piattaforme di crowdfunding, la registrazione di nomi a dominio, i sistemi elettorali, la gestione della proprietà intellettuale ed anche i mercati finanziari.

Essendo basata sulla blockchain, le operazioni sulla piattaforma decentralizzata Ethereum sono non solo sicure, ma anche senza rischi e senza intrusioni da parte di intermediari. Grazie ai contratti che vengono generati, Ether presenta differenze sostanziali, rispetto al Bitcoin, proprio in ragione dei vasti campi di applicazione. Inoltre, l'esecuzione dei contratti intelligenti tramite un linguaggio di programmazione azzera sulla piattaforma i rischi di inattività e di frode.

Investire su Ethereum

Ethereum è una piattaforma decentralizzata basata sulla blockchain su cui è possibile costruire applicazioni decentralizzate (Dapps).

La società è costruita in modo che consenta agli sviluppatori di creare contratti intelligenti. Questi contratti intelligenti sono eseguiti dalla Ethineum Virtual Machine (EVM), gestita da una rete pubblica internazionale di nodi.

Pensando che la maggior parte delle altcoin funziona con questo tipo di tecnologia, investire in questa società e come investire sulla maggior parte di criptovalute.

Dove negoziare Ethereum

Ethereum lo si può trovare con il ticker ETH ad oggi 15 marzo 2018 su: Bitfinex e GDAX, i quali rappresentano la stragrande maggioranza del volume degli scambi di questa criptovaluta, registrando rispettivamente l'8% e il 6% nelle ultime 24 ore (se vuoi rimanere aggiornato sui volumi, clicca qui).

Le prospettive di Ethereum

Il futuro di Ethereum è brillante, ma non è privo di potenziale incertezza. A settembre 2017 è nata Ethereum Metropolis (fork di ETH), una criptovaluta che indica alcuni importanti aggiornamenti per la piattaforma, tra cui:

  • aumento dell'anonimato;
  • i contratti intelligenti e la programmazione saranno molto più facili da utilizzare;
  • gli utenti saranno in grado di determinare l'indirizzo per il quale hanno una chiave privata, e questo li proteggerà dall'hacking di computer quantistico.

Non si saprà come questo hard fork influenzerà il prezzo di Ethereum in quanto i mercati potrebbero adattarsi in vari modi. Se gli aggiornamenti attraggono più utenti, il prezzo potrebbe aumentare. Tuttavia, se l'attività mineraria diventa più difficile, il prezzo potrebbe diminuire.

Il prossimo aggiornamento dopo Metropolis viene definito Serenity, che dovrebbe aumentare la stabilità e incoraggiare maggiori investimenti.

White Paper e Road Map Ethereum

Il white paper della società Ethereum contiene molte informazioni utili. Ne elencherò una ma è possibile trovare tutto nel dettaglio direttamente cliccando qui.

Tasse

Poiché ogni transazione pubblicata nella blockchain impone alla rete il costo di doverla scaricare e verificarla, è necessario un meccanismo di regolamentazione, che in genere comporta commissioni di transazione, per prevenire gli abusi.

Ecco quello che succederà nel 2018 per la società ethereum:

  • Q1 2018: Sviluppo Serenity

Conclusioni Ethereum

Sebbene ci sia un sacco di interesse speculativo su Ethereum, è importante notare che le comunità e le dApp sono molto focalizzate sulla costruzione di un futuro tangibile. Ethereum è un'applicazione fenomenale della blockchain e ha reso possibile l'esistenza di centinaia di progetti.

Se vuoi rimanere aggiornato su questa criptovaluta ecco alcuni contatti: Ethereum, Telegram, Twitter



Criptovalute: Icon e Nano superstar, Bitcoin a briglia sciolta

Segnali di ripresa per il Bitcoin, ma c'è di meglio! Ci sono infatti Icon e Nano superstar con un rally fulmineo, ecco perché in sole due settimane.

Criptovalute: Icon e Nano superstar, Bitcoin a briglia sciolta

Ethereum, mercato in congestione

Ultime sessioni a volatilità ridotta per Ethereum, con il mercato in congestione che tuttavia si mantiene al di sopra dei precedenti minimi. Analizziamo i possibili scenari.

Ethereum, mercato in congestione

Ethereum ancora sotto scacco

Ancora forte debolezza per Ethereum, con il mercato che non riesce a recuperare la soglia psicologica dei 300 dollari. È ora possibile assistere a nuove vendite?

Ethereum ancora sotto scacco

Criptovalute: Bitcoin domina, ma c'è chi vince col mercato orso

Capitalizzazione Bitcoin a 111 miliardi su un totale di 205, ma rischia ancora cadute sotto i 6000 bigliettoni. Che fare? Facciamo il punto della situazione considerando anche l'andamento delle altre crypto negli ultimi sette giorni.

Criptovalute: Bitcoin domina, ma c'è chi vince col mercato orso

Ethereum ancora debole

Il rimbalzo di settimana scorsa si è arrestato sulla resistenza a 320 dollari, con il mercato che sta di nuovo mostrando debolezza. Analizziamo in dettaglio la situazione.

Ethereum ancora debole

Criptovalute: Ethereum risorge dalle ceneri, riagguanta i $ 300

Dal protocollo Casper all'analisi tecnica di breve e di medio termine. Ecco cosa bolle in pentola su Ethereum (ETH) dopo il crollo fino in area $ 250.

Criptovalute: Ethereum risorge dalle ceneri, riagguanta i $ 300

Ethereum: rimbalzo tecnico o ripresa?

Ethereum (ETH) frena per ora le vendite e mostra volontà di recupero dal livello spartiacque di 250 dollari. Analizziamo in dettaglio la situazione.

Ethereum: rimbalzo tecnico o ripresa?

Criptovalute al collasso, fine dei giochi o grande opportunità?

Capitalizzazione criptomonete, 110 miliardi di dollari bruciati in tre settimane con orsi scatenati su Bitcoin, ed ancor di più su Ethereum. Quando si toccherà il fondo?

Criptovalute al collasso, fine dei giochi o grande opportunità?

Ethereum sotto quota 300 dollari

Ethereum (ETH) scende per la prima volta quest’anno al di sotto dei 300 dollari, continuando a scontare la debolezza del settore cripto. Analizziamo in dettaglio la situazione.

Ethereum sotto quota 300 dollari

Nuovi minimi per Ethereum

Continua senza sosta la discesa di Ethereum (ETH), scivolata al di sotto dei precedenti minimi annuali. Su quali livelli il mercato sarà in grado di reagire?

Nuovi minimi per Ethereum

Criptovalute: Bitcoin affossato dalla SEC, ETF può attendere

Dal rimbalzo al nuovo mercato orso, mercato criptovalute nel caos con la Securities and Exchange Commission (SEC) che, come se non bastasse, ci mette il carico!

Criptovalute: Bitcoin affossato dalla SEC, ETF può attendere

Ethereum: aumenta la pressione dei venditori

Ethereum (ETH) è scivolata per sei giorni consecutivi, con la pressione ribassista che si è rafforzata al di sotto di area 435.

Ethereum: aumenta la pressione dei venditori

Criptovalute: Bitcoin, perché essere bullish nel medio termine

Mercato criptovalute, 15 miliardi di dollari bruciati in sole 18 ore, ma non mancano gli esperti che raccomandano di non lasciarsi trasportare dai fattori emotivi e di avere una visione di medio termine.

Criptovalute: Bitcoin, perché essere bullish nel medio termine

Ethereum crolla del 5%, le perdite ora potrebbero ampliarsi

Ethereum (ETH) segue l'andamento di Bitcoin e nella giornata di ieri (31 Luglio) fa registrare un ribasso del 5,47%, rompendo al ribasso il supporto dinamico posto in area 435 dollari.

Ethereum crolla del 5%, le perdite ora potrebbero ampliarsi

Ethereum: reazione cruciale che spaventa i venditori

Il promettente rimbalzo di Ethereum spaventa i venditori che, allarmati dal ritorno d' interesse per la blockchain, liquidano le posizioni alimentando il rialzo, rendendo molto probabile il break out delle solidissime resistenze poste più in alto.

Ethereum: reazione cruciale che spaventa i venditori

Ethereum stretta in un bivio non cede i 450 dollari

Ethereum pur mantenendo una impostazione saldamente ribassista, consolida la fascia di supporto tra 420.00 e 440.00 dollari assumendo in termini di evoluzione dei prezzi, una dinamica leggermente positiva in vista della violazione della resistenza più immediata.

Ethereum stretta in un bivio non cede i 450 dollari
apk