Ethereum

Ethereum: una delle criptovalute a maggior capitalizzazione

Fondata dal programmatore russo Vitalik Buterin, Ethereum è una criptovaluta che sfrutta la tecnologia Blockchain, e che sulle piattaforme di trading è identificabile con il ticker symbol ETH.

Con la seconda maggiore capitalizzazione di mercato nel mondo delle criptovalute, Ethereum (ETH) ha attirato molta attenzione da parte degli investitori e degli appassionati di criptografia.

Questa criptovaluta relativamente nuova non solo presenta un cambiamento significativo dello status quo, ma consente anche lo sviluppo e l'implementazione rapida di nuove applicazioni.

Ethereum nasce infatti come piattaforma per la gestione intelligente di contratti attraverso i linguaggi di programmazione. Come per il Bitcoin, anche per Ethereum c'è l'attività di mining, ovverosia di generazione di criptovaluta che prende il nome di Ether anche se nell'ambito del trading online la moneta virtuale viene impropriamente chiamata Ethereum.

Come funziona Ethereum?

Simile al Bitcoin, Ethereum è una rete pubblica di blockchain distribuita. Queste due valute digitali possono essere scambiate tra gli utenti, ma ci sono molte differenze tra le due.

Bitcoin ad esempio utilizza la blockchain per tracciare la proprietà delle valute digitali, rendendolo un sistema di cassa elettronico estremamente efficiente. Ethereum, d'altra parte, si concentra sull'esecuzione del codice di programmazione di un'applicazione. Gli sviluppatori di applicazioni lo utilizzano in gran parte per pagare servizi e costi di transazione sulla rete Ethereum.

ETH è "decentralizzata", nel senso che non ha alcun controllo centrale o autorità di emissione. I rispettivi minatori gestiscono ogni rete convalidando le transazioni per guadagnare etere (per Ethereum).

La macchina virtuale di Ethereum

Ethereum consente agli utenti di creare le proprie operazioni grazie all' Ethereum Virtual Machine (EVM) che lo rende possibile. Come ambiente runtime di Ethereum, l'EVM esegue contratti intelligenti, poiché ogni nodo viene eseguito dalla macchia virtuale. Le applicazioni create sfruttano i vantaggi dell'essere decentralizzati senza dover costruire la propria blockchain.

Per la piattaforma decentralizzata Ethereum, Ether funge da unità di conto e da carburante per gli smart contracts in quanto rappresenta la ricompensa per l'utilizzo della potenza computazionale. I contratti basati su Ethereum permettono l'esecuzione di tanti tipi di operazioni che possono andare ad interessare e coinvolgere le piattaforme di crowdfunding, la registrazione di nomi a dominio, i sistemi elettorali, la gestione della proprietà intellettuale ed anche i mercati finanziari.

Essendo basata sulla blockchain, le operazioni sulla piattaforma decentralizzata Ethereum sono non solo sicure, ma anche senza rischi e senza intrusioni da parte di intermediari. Grazie ai contratti che vengono generati, Ether presenta differenze sostanziali, rispetto al Bitcoin, proprio in ragione dei vasti campi di applicazione. Inoltre, l'esecuzione dei contratti intelligenti tramite un linguaggio di programmazione azzera sulla piattaforma i rischi di inattività e di frode.

Investire su Ethereum

Ethereum è una piattaforma decentralizzata basata sulla blockchain su cui è possibile costruire applicazioni decentralizzate (Dapps).

La società è costruita in modo che consenta agli sviluppatori di creare contratti intelligenti. Questi contratti intelligenti sono eseguiti dalla Ethineum Virtual Machine (EVM), gestita da una rete pubblica internazionale di nodi.

Pensando che la maggior parte delle altcoin funziona con questo tipo di tecnologia, investire in questa società e come investire sulla maggior parte di criptovalute.

Dove negoziare Ethereum

Ethereum lo si può trovare con il ticker ETH ad oggi 15 marzo 2018 su: Bitfinex e GDAX, i quali rappresentano la stragrande maggioranza del volume degli scambi di questa criptovaluta, registrando rispettivamente l'8% e il 6% nelle ultime 24 ore (se vuoi rimanere aggiornato sui volumi, clicca qui).

Le prospettive di Ethereum

Il futuro di Ethereum è brillante, ma non è privo di potenziale incertezza. A settembre 2017 è nata Ethereum Metropolis (fork di ETH), una criptovaluta che indica alcuni importanti aggiornamenti per la piattaforma, tra cui:

  • aumento dell'anonimato;
  • i contratti intelligenti e la programmazione saranno molto più facili da utilizzare;
  • gli utenti saranno in grado di determinare l'indirizzo per il quale hanno una chiave privata, e questo li proteggerà dall'hacking di computer quantistico.

Non si saprà come questo hard fork influenzerà il prezzo di Ethereum in quanto i mercati potrebbero adattarsi in vari modi. Se gli aggiornamenti attraggono più utenti, il prezzo potrebbe aumentare. Tuttavia, se l'attività mineraria diventa più difficile, il prezzo potrebbe diminuire.

Il prossimo aggiornamento dopo Metropolis viene definito Serenity, che dovrebbe aumentare la stabilità e incoraggiare maggiori investimenti.

White Paper e Road Map Ethereum

Il white paper della società Ethereum contiene molte informazioni utili. Ne elencherò una ma è possibile trovare tutto nel dettaglio direttamente cliccando qui.

Tasse

Poiché ogni transazione pubblicata nella blockchain impone alla rete il costo di doverla scaricare e verificarla, è necessario un meccanismo di regolamentazione, che in genere comporta commissioni di transazione, per prevenire gli abusi.

Ecco quello che succederà nel 2018 per la società ethereum:

  • Q1 2018: Sviluppo Serenity

Conclusioni Ethereum

Sebbene ci sia un sacco di interesse speculativo su Ethereum, è importante notare che le comunità e le dApp sono molto focalizzate sulla costruzione di un futuro tangibile. Ethereum è un'applicazione fenomenale della blockchain e ha reso possibile l'esistenza di centinaia di progetti.

Se vuoi rimanere aggiornato su questa criptovaluta ecco alcuni contatti: Ethereum, Telegram, Twitter



Nel 2018 sono raddoppiati gli utilizzatori di Criptovalute

Uno studio effettuato da Cambridge Centre for Alternative Finance mostra che gli utenti che partecipano all'ecosistema delle criptovalute sono raddoppiati nel 2018. Scopriamo di più.

Nel 2018 sono raddoppiati gli utilizzatori di Criptovalute

Facebook lancerà presto la sua criptovaluta?

Il gigante dei social media sta assumendo ingegneri e ricercatori esperti per creare un team di lavoro sulla blockchain. Mark ha intenzione di lanciare una nuova criprovaluta?

Facebook lancerà presto la sua criptovaluta?

Ethereum prova a invertire la rotta, ma senza volumi

Irreale periodo di tregua per le quotazioni di Ethereum che riprendono leggermente la via del rialzo, dopo il pesante minimo registrato a 3210 dollari lo scorso 7 dicembre: crollo da post bolla speculativa ancora in essere.

Ethereum prova a invertire la rotta, ma senza volumi

Criptovalute: Bitcoin prezzo choc, target battaglia finale

Bitcoin dicembre 2018, sarà un altro bagno di sangue? Duro colpo anche sugli Altcoins, prezzi Ethereum sempre più ristretti. Lo scenario peggiore per BTC, i 1.500 dollari entro fine anno.

Criptovalute: Bitcoin prezzo choc, target battaglia finale

Sette paesi dell'UE lanciano "Mediterranean Seven"

A inizio settimana i sette principali paesi dell'Unione europea hanno annunciato la creazione di un nuovo gruppo di lavoro chiamato "Mediterranean Seven". Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Sette paesi dell'UE lanciano "Mediterranean Seven"

Criptovalute Bitcoin, Ethereum, Ripple: allarme rosso market cap

Bitcoin al nuovo minimo annuale, Ethereum in avvitamento. Quotazioni BTC, da monitorare il test sui 3.600 dollari. Scenario 2019 criptomonete secondo Ian McLeod di Thomas Crown Art.

Criptovalute Bitcoin, Ethereum, Ripple: allarme rosso market cap

Ethereum, le vendite continuano

Nella seduta odierna Ethereum sta aggiornando per l'ennesima volta i minimi annuali. Il mercato riuscirà a rimanere ancora al di sopra dei 100 dollari?

Ethereum, le vendite continuano

Ethereum: si fermano le vendite, ma non ripartono gli acquisti

Si placano momentaneamente le vendite su Ethereum che stabilizza una fragile fascia di supporto e resistenza: difficile ripartire se non aumentano i volumi scambiati in concomitanza con chiusure positive.

Ethereum: si fermano le vendite, ma non ripartono gli acquisti

Ethereum aiuta i paesi in via di sviluppo

Il 2018 è stato un anno da dimenticare per le quotazioni di Ethereum, anche se la sua tecnologia sta aiutando molti paesi in via di sviluppo, come Cile e Filippine. Scopriamo di più nel dettaglio.

Ethereum aiuta i paesi in via di sviluppo

Criptovalute: Bitcoin, rally trappola e brutto target ribassista

Quotazioni Bitcoin dirette a 3.000 dollari? E prezzi BTC sotto i 5.000 per almeno tre mesi? Ecco il punto della situazione ad un mese dalla fine del 2018.

Criptovalute: Bitcoin, rally trappola e brutto target ribassista

Criptovalute: Ripple che fa e dove va, rischio rally episodico

Mercato criptovalute, orsi ancora in pieno controllo? Crollo Bitcoin ha lasciato il segno pure su Ripple. Criptomonete, dopo il rally di ieri si fa fatica a tenere il passo.

Criptovalute: Ripple che fa e dove va, rischio rally episodico

Ethereum testa il supporto a 100 dollari

Nella seduta di ieri Ethereum ha aggiornato per l'ennesima volta i minimi annuali, salvo poi recuperare in chiusura. Cosa bisogna attendersi dal mercato nei prossimi giorni?

Ethereum testa il supporto a 100 dollari

Ethereum vicina alla quota di collasso

Continua imperterrita la fuga da Ethereum che prolunga ancora il ribasso, aggiornando i minimi ormai a ridosso dei 100 dollari: difficile ipotizzare qualunque tentativo di recupero per ragioni puramente tecniche.

Ethereum vicina alla quota di collasso

Criptovalute: Ethereum lancia mayday, si sono ristretti i prezzi

Capitalizzazione criptovalute a $ 132 miliardi, nuovo minimo del 2018. Ethereum a 100 dollari con il Bitcoin a $ 3.000? Crollo criptomonete, sempre più difficile non partecipare al sell-off.

Criptovalute: Ethereum lancia mayday, si sono ristretti i prezzi

Ethereum, ancora un nuovo minimo annuale

Da cinque sedute consecutive Ethereum sta aggiornando i precedenti minimi e i prezzi si sono spinti ora a ridosso dei 120 dollari. Quali livelli saranno in grado di arginare i ribassi?

Ethereum, ancora un nuovo minimo annuale

Criptovalute alla riscossa, 5 più promettenti su cui investire

La riscossa per il mondo crittografico grazie anche ad una regolamentazione migliorata. Investire in criptovalute, puntare sulle big aggiungendo NEO, ecco perché.

Criptovalute alla riscossa, 5 più promettenti su cui investire
apk