Coin Market Cap: conoscere bene i dati per non sbagliare

Saper leggere i dati di Coin Market Cap è di fondamentale importanza, soprattutto se si desidera investire nel mondo delle criptovalute.

CoinMarketCap è un importante sito Web che fornisce una panoramica completa del mercato delle criptovalute. Il sito consente agli utenti di tenere traccia dei prezzi e dei volumi delle diverse criptovalute, rendendolo una delle fonti più affidabili di informazioni su questo argomento.

CoinMarketCap è stato lanciato nel 2013 da Charles Hayter e Iqbal Gandham.  Il suo obiettivo è quello di elencare i prezzi delle criptovalute e fornire anche altre informazioni correlate come il volume delle 24 ore, la capitalizzazione di mercato e l’offerta circolante.

A voler essere più precisi, è uno dei più importanti siti di riferimento per le criptovalute. Con questo articolo vogliamo svelarvi come leggere bene alcuni dati per non incappare in errori di interpretazione che possano turbare il vostro viaggio di familiarizzazione con le criptovalute. 

Coin Market Cap: quali tipi di dati fornisce? 

Come abbiamo già anticipato, Coin Market Cap funziona monitorando i prezzi delle criptovalute e aggiornando i dati ogni pochi secondi. Fornisce inoltre altre informazioni correlate come il volume delle 24 ore, la capitalizzazione di mercato e l’offerta in circolazione, per dare all’utente una completa visione del mercato delle criptovalute e della specifica moneta di proprio interesse.

Lo scopo di Coin Market Cap è aiutare le persone a tenere traccia dei prezzi delle criptovalute e identificare le criptovalute con le migliori prestazioni. Fornisce inoltre informazioni dettagliate sui volumi scambiati su base giornaliera e le capitalizzazioni di mercato delle diverse criptovalute.

I dati più utili di cui si deve prendere nota possono essere di due tipi: generali e particolari. I dati generali sono quelli che afferiscono all’intero montante delle criptovalute e che permettono di analizzare la classifica delle principali crypto, sulla base del loro singolo peso all’interno del mercato globale.

I dati particolari, al contrario, derivano dall’analisi della singola criptovaluta prescelta, la quale può trovarsi in cima alla classifica mostrata dal sito o anche in una posizione ben più lontata dalla vetta, magari perché nata da meno tempo o per via di una crescita più lenta delle altre.

Cosa mi serve per utilizzare Coin Market Cap?

Per utilizzare Coin Market Cap, tutto ciò che serve è un browser web e una connessione Internet. Innanzitutto, devi individuare la valuta che desideri ricercare. Puoi farlo selezionando la valuta dall’elenco sul lato sinistro della pagina. Successivamente, dovrai trovare l’elenco per la valuta che hai scelto.

Coin Market Cap elenca tutte le valute in tre categorie principali: criptovalute, token e scambi e dovrai cercare la valuta che hai scelto in uno di questi elenchi. Una volta trovato l’elenco, sarai in grado di vedere il prezzo della criptovaluta, la capitalizzazione di mercato totale della criptovaluta, il volume della criptovaluta e la percentuale di variazione del valore della criptovaluta nelle ultime 24 ore.  

Questi dati sono molto importanti per fotografare non soltanto il token al quale si è diretti per il proprio eventuale investimento, ma anche per fare una preview della criptovaluta nell’immediato futuro, analizzando i trascorsi più recenti della stessa.

Ecco i dati che fornisce Coin Market Cap 

Come leggiamo su Webeconomia i dati da tenere in considerazione su Coin Market Cap sono quelli indicati dallo stesso portale. Vi riportiamo l’elenco: 

  • Simbolo
  • Quotazione
  • Variazione in percentuale delle ultime 24 ore
  • Sito web ufficiale della criptovaluta
  • Monitoraggio di tutte le transazioni
  • Community (Telegram)
  • Codice sorgente
  • Posizione per capitalizzazione di mercato CoinMarketCap
  • Caratteristiche generali del Token
  • Capitalizzazione di mercato (in USD, BTC e ETH)
  • Volume scambiato nelle ultime 24 ore (in USD, BTC e ETH)
  • Quantità in circolazione
  • Quantità disponibili

Come potrete notare da ciascuna di queste voci, ogni singola indicazione che appare sul portale vi permette già di familiarizzare con informazioni importantissime circa il mondo delle criptovalute.

Ad esempio, se non conoscete la storia di una criptovaluta, in particolare, potete andare a spulciare la voce “Caratteristiche generali del token: essa vi mostrerà parte della sua storia e le caratteristiche di punta che l’hanno contraddistinta fino a raggiungere la propria fetta di mercato.

Se invece siete più interessati a capire per quanto tempo ancora la criptovaluta che vi interessa si potrà eventualmente acquistare, vi basterà visionare la quantità in circolazione e analizzare quanti pezzi vi sono ancora disponibili e quali invece non lo sono più.

Cosa sono i volumi di scambio di una criptovaluta e perché sono importanti

I volumi di scambio sono un indicatore importante per la salute di una criptovaluta. I volumi di scambio riflettono la domanda e l’offerta nel mercato, che è essenziale per la scoperta del prezzo. Maggiore è il volume, più acquirenti e venditori ci sono sugli scambi; questo porta a spread più bassi e una migliore liquidità.

Le criptovalute sono token digitali o virtuali che utilizzano la crittografia per proteggere le loro transazioni e per controllare la creazione di nuove unità. Le criptovalute godono di decentralizzazione, e grazie a questa caratteristica non sono soggette ad alcun controllo da parte del governo o altre autorità. 

I volumi di scambio mondiale delle criptovalute sono importanti per una serie di motivi. Ad esempio, sono una misura dell’interesse degli investitori per le criptovalute. Rappresentano anche una misura della liquidità nel mercato delle criptovalute, così come il livello di fiducia che gli investitori hanno nella valuta.

In definitiva, i volumi di scambio delle criptovalute sono un segno di quanto sia popolare e consolidata la criptovaluta. Sono un indicatore importante della salute dell’ecosistema delle criptovalute.

Sotto il profilo concreto, i volumi di scambio sono un indicatore importante della popolarità e della salute di una criptovaluta. 

Coin Market Cap e il monitoraggio delle transazioni 

Le transazioni di criptovaluta stanno diventando sempre più importanti man mano che sempre più persone le adottano. Come abbiamo già detto le crypto sono speciai token digitali che utilizzano i sistemi crittografici più avanzati per proteggere le proprie transazioni e soprattutto per controllare la produzione di nuove unità di moneta.

Le transazioni in criptovalute sono monitorate da una rete di computer, chiamata Blockchain. Si tratta in parole più tecniche di una classe di protocolli particolare, che si consolida in un libro mastro con speciali caratteristiche di resistenza alla manomissione.

I dati che vengono registrati sulla Blockchain in altre parole sono eterni e non possono essere falsificati, manomessi o rubati. La tecnologia Blockchain viene utilizzata per verificare la legittimità delle transazioni di criptovaluta senza la partecipazione di terze parti.

La tecnologia Blockchain consente a tutti coloro che desiderano tenere traccia dei dati delle transazioni di criptovaluta di farlo in modo rapido e affidabile. Le transazioni di criptovaluta sono spesso monitorate per garantire che siano sicure e per garantire che non siano fraudolente. Il monitoraggio delle transazioni in criptovaluta è importante perché protegge sia gli investitori che investono in criptovaluta sia la criptovaluta stessa. 

Coin Market Cap: come procedere per non sbagliare 

I dati di ordine più operativo, rispetto a quelli già visti in precedenza, sono essenzialmente due: Charts e Markets. Prendete in esame questi due elementi se vi sentite già pronti ad investire, non prima. Si tratta delle principali voci sulle quali riflettere.

La voce Charts mostra una scheda di tipo grafico nella quale potrete prendere visione delle oscillazioni di prezzo nell’ultimo periodo, anno, o intero arco temporale dalla nascita della criptovaluta, a seconda dei vostri settaggi. Volumi di scambio e prezzi di mercato sono i principali dati visibili dal grafico.

Alla voce Markets invece prenderete facilmente nota di tutti gli exchange disponibili per acquistare la vostra criptovaluta di riferimento, o anche più di una s’intende. In quest’ultimo caso dovrete visionare la singola voce per ciascuna criptovaluta. Il risultato che avrete, di default, è quello ordinato per volumi di scambio complessivi.

In altre parole, l’exchange mostrato in cima sarà quello che presenta il maggior numero di scambi e che possiederà di conseguenza il maggior numero di unità. Trattandosi di un exchange maggiormente liquido non avrete sicuramente problemi ad acquistare la criptovaluta che avete scelto secondo le vostre valutazioni. Basta seguire alcuni accorgimenti per evitare, poi, di incappare in qualche scelta sbagliata. 

Perchè preferire Coin Market Cap ad altri siti?

Quando si sceglie un portale di riferimento in tema di criptovalute non è sempre facile selezionare una fonte attendibile dalla quale trarre informazioni. Conoscere un portale che possa essere considerato il centro di riferimento per i dati in tempo reale più interessanti per le crypto è un vantaggio notevole.

Coin Market Cap presenta non soltanto l’utilità di fornire all’utente tutto ciò che gli serve sapere prima di investire, ma anche una interfaccia semplice e molto intuitiva che accompagna nella ricerca degli asset più appetibili o eventualmente rischiosi, posto che si sappiano leggere i dati.

Inoltre, perdersi in siti che non sono realmente affidabili diventa una grande perdita di tempo e un grande rischio di disinformazione. I siti che consigliamo di visionare oltre Coin Market Cap sono quelli ufficiali della crypto di vostro interesse. Evitate di disorientarvi in frammentazioni di notizie spesso fallaci e prive di fondamento.

E quando volete imbattervi in un aggiornamento cercate di selezionare le fonti migliori di informazione, magari approfittando dei nomi di quotidiani più noti, dei siti di finanza più quotati, e così via dicendo. Solo un’attenta e complessiva analisi di mercato vi permetterà di piazzare un ordine a profitto e, cosa non meno importante, tanto ma tanto studio. 

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate