Il prossimo halving Bitcoin ridurrà i guadagni dei miners. Una crypto ha già la soluzione

Il CEO di Barefoot Mining pensa che l'halving del Bitcoin ridurrà molto le ricompense dei minatori, ma c'è un altro progetto in fase di lancio.

Presto i miner dovranno affrontare una sfida cruciale per il loro futuro in vista dell’halving sempre più imminente del Bitcoin. Il CEO di Barefoot Mining prevede un taglio significativo (del 52,5%) nelle ricompense post-halving.

Quanto manca all’halving di Bitcoin?

Attualmente, la blockchain di Bitcoin si trova al blocco 815.315, con meno di 25.000 blocchi rimanenti prima che si verifichi l’atteso halving. Una volta raggiunto questo traguardo, i miner di Bitcoin vedranno una drastica riduzione nelle ricompense per ogni blocco, escludendo le commissioni di transazione, che si ridurranno a 3,125 monete dagli attuali 6,25 BTC per blocco.

Le proiezioni sull’arrivo esatto dell’halving variano, con alcune stime che indicano il 20 aprile 2024, mentre altre suggeriscono una data leggermente successiva, il 24 aprile 2024. Tuttavia, alcune previsioni più audaci suggeriscono una data ancor prima, il 23 marzo 2024, a causa degli intervalli tra i blocchi che di recente si sono ridotti significativamente.

La rivelazione più interessante è giunta il 3 novembre da Bob Burnett, il presidente e CEO di Barefoot Mining, che ha chiarito una credenza comune riguardo ai tassi di produzione di Bitcoin. Ha sottolineato che il tempo medio effettivo di generazione dei blocchi è inferiore ai dieci minuti comunemente accettati, il che significa che vengono generati più blocchi al giorno rispetto a quanto previsto. Attualmente, la produzione giornaliera di Bitcoin è di 966, superiore ai 900 previsti, grazie alle ricompense dei blocchi e alle commissioni di transazione.

Tuttavia, con l’imminente halving, la ricompensa del blocco sarà dimezzata, ma l’aggiunta delle commissioni significa che la nuova produzione giornaliera si ridurrà a soli 507,6 Bitcoin, invece dei previsti 450. Questo rappresenta un’importante riduzione del 52,5% rispetto alla produzione attuale, un calo leggermente maggiore rispetto all’attesa riduzione del 50%. Questi dettagli sono cruciali per i minatori e i trader poiché influenzeranno le previsioni di guadagno e la liquidità del mercato.

Burnett ha suggerito anche che con “buona probabilità” le commissioni aumenteranno notevolmente nell’epoca successiva. Se ciò dovesse accadere, la produzione giornaliera di Bitcoin potrebbe aumentare considerevolmente, forse addirittura ritornando a oltre 900 Bitcoin al giorno entro il 2027. Questo scenario potrebbe dare slancio all’attività mineraria.

Ma come tutti sanno, il mining di Bitcoin è diventato un’esclusiva delle grosse aziende, che possono sostenere i costi iniziali elevati. Tuttavia, all’orizzonte c’è una novità che potrebbe far tornare il mining di Bitcoin nelle mani dei piccoli investitori al dettaglio.

Bitcoin Minetrix: il futuro del mining di Bitcoin è qui

1699268789736

Bitcoin Minetrix è una rivoluzionaria criptovaluta che sta catturando l’attenzione degli investitori e degli appassionati di criptovalute di tutto il mondo già a partire dalla sua fase di prevendita. Si tratta di un nuovo modo di minare Bitcoin che è facile da utilizzare e aperto a tutti. Ma cos’è di preciso Bitcoin Minetrix e come funziona?

Bitcoin Minetrix consente agli utenti di minare Bitcoin investendo i token $BTCMTX. La procedura è semplice: basta avere un portafoglio compatibile con Ethereum come MetaMask e investire i token $BTCMTX. In cambio, si riceveranno crediti di mining Bitcoin, che possono essere utilizzati per ottenere potenza di cloud mining. In altre parole, è possibile minare Bitcoin gratuitamente, senza la necessità di costosi hardware o competenze tecniche avanzate.

Una delle caratteristiche distintive di Bitcoin Minetrix è il suo modello di cloud mining decentralizzato e trasparente. Questo modello è progettato per eliminare il rischio di truffe, una preoccupazione comune nell’industria mineraria. Il tutto è reso possibile grazie all’uso del token $BTCMTX, che garantisce la sicurezza e la trasparenza delle operazioni.

Ma Bitcoin Minetrix va oltre il semplice mining di Bitcoin. Questa criptovaluta ha creato una “tokenomica” che premia gli utenti che investono i loro token. Questo approccio evita di mettere ulteriore pressione al ribasso sul prezzo del token nativo, contribuendo a farlo aumentare potenzialmente di valore nel tempo. Al momento, chi blocca i propri token nel pool di mining, riceve un APY del 170%. Ed è possibile acquistare il token al prezzo di 0,0114 dollari.

Conclusioni

In definitiva, Bitcoin Minetrix rappresenta una svolta nel mondo del mining di Bitcoin. Grazie a un modello di cloud mining trasparente, una tokenomica eccellente e il supporto di esperti di settore, sembra destinato a rimanere un punto di riferimento nell’ecosistema delle criptovalute.

Redazione Trend-online.com
Redazione Trend-online.com
Di seguito gli articoli pubblicati dalla Redazione di Trend-online. Per conoscere i singoli autori visita la pagina Redazione Trend-online.com
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
774FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate