Una retrospettiva cauta su Bitcoin

È tempo di una retrospettiva su Bitcoin: che cosa abbiamo imparato? Quali sono le prospettive per il futuro?

Image

È tempo di una retrospettiva su Bitcoin: che cosa abbiamo imparato? Quali sono le prospettive per il futuro?

Mi sono lentamente appassionato all'idea che Bitcoin potesse funzionare, questo perché avevo visto tanti tentativi falliti negli anni 2000 di creare una moneta indipendente su Internet. Avevo concluso che non poteva funzionare, quindi quando è arrivato Bitcoin avevo già escluso l'idea che avrebbe fatto qualcosa. Ciò che avevo trascurato è che i precedenti tentativi erano falliti per motivi tecnologici specifici.

Quando mi convinsi, il tasso di cambio dollaro/bitcoin era di $14 per 1 BTC. Fu quando lo usai che compresi quanto fosse sottovalutato, soprattutto alla luce della sua velocità e del fatto che fosse extra banche e stato. Se avesse tenuto fede alle sue promesse, il valore sarebbe schizzato molto più alto.

Così mi arruolai tra le file degli entusiasti. Questo era allora, e i tempi sono cambiati. Da quasi due anni, non abbiamo visto molto in termini di movimento al rialzo, una tecnologia decisamente gloriosa. La dottrina "to the moon" non sembra avere gli esiti previsti, il che non significa che non accadrà in futuro. Forse gli HODLER hanno ragione e saranno tutti ricchi in futuro.

Tuttavia ci sono cinque solide ragioni per pensare che la dottrina abbia bisogno di alcuni aggiustamenti alla luce dei cambiamenti della tecnologia e delle condizioni di mercato che si sono gradualmente sviluppati in 10 anni.

Prendiamo in considerazione i dati principali.

Le transazioni al giorno sono ai livelli del 2016.