I lavori in condominio possono essere davvero fastidiosi, specialmente se particolarmente rumorosi, come quelli che prevedono l’utilizzo del trapano. E ora con tutti i bonus sulle ristrutturazioni edilizie in vigore - in primis il Superbonus - l'inquinamento acustico in condominio è salito alle stelle. In molti si lamentano del fatto che non ci sia tregua nemmeno di sabato e di domenica, giorni in cui tendenzialmente si dovrebbe mantenere un certo silenzio.

Tuttavia la paura di non riuscire a rispettare le scadenze concordate spinge le imprese edili a intensificare gli orari di lavoro, anche di sabato e nei festivi. Cosa prevede la legge e il regolamento condominiale? Come difendersi dai rumori molesti nelle “ore del silenzio"?

Ristrutturazioni in condominio, gli orari consentiti per i lavori di sabato

Se un singolo condomino deve effettuare dei lavori di strutturazione interna dovrà sicuramente rispettare le fasce orarie previste nel regolamento condominiale. Queste indicazioni servono per evitare di arrecare disturbo nei momenti della giornata dedicati al riposo, cioè “le ore del silenzio”.

Tali indicazioni, ovviamente, valgono anche se i lavori in corso riguardano le parti comuni del condominio, ad esempio la facciata, i box auto e il giardino. Quindi gli operai chiamati per l'Ecobonus, il Sismabonus e il Superbonus devono attenersi alle regole condominiali.

Generalmente il regolamento di condominio indica come fascia oraria consentita dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 16 alle 12.00 Queste regole valgono anche di sabato? Ebbene sì, qualcuno potrebbe essere stupito del fatto che i lavori edilizi si possono eseguire anche di sabato, nonostante sia un giorno solitamente dedicato al riposo.

Vuol dire che i muratori possono eseguire i lavori di ristrutturazione nell’arco della giornata, sempre rispettando gli orari del silenzio, quindi astenendosi prima delle 7.00 e dopo pranzo dalle 13.00 alle 16.00. Naturalmente ci possono essere dei divieti eccezionali, questi però devono essere espressamente indicati nel regolamento, previa approvazione dell’assemblea condominiale.

E la domenica?

Salvo deroghe eccezionali da parte del regolamento di Polizia urbana, i lavori rumorosi in condominio sono vietati di domenica e nei giorni festivi (Natale, Pasqua, Ferragosto e così via). In questi giorni particolari tutti i condomini dovrebbero fare attenzione a non disturbare i vicini ed è quindi richiesta la massima attenzione alle fasce del silenzio:

  • prima delle 8:00
  • dalle 13:00 alle 15:00
  • dopo le 21:00

Ecco a che ora si possono fare lavori rumorosi in casa

Detto ciò, quali sono gli orari e i giorni della settimana in cui è possibile fare lavori rumorosi in casa? Ricapitolando quanto detto, le regole sono le seguenti:

  • dal lunedì al venerdì via libera ai lavori in condominio rumorosi dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00;
  • il sabato si possono eseguire ristrutturazioni interne ed esterne al condominio dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00;
  • la domenica, salvo eccezioni, i muratori non possono lavorare e tutti i condomini dovrebbero rispettare gli orari del silenzio con maggiore attenzione.