Quanto costa prendere la patente: autoscuola, prezzi da privatista e guide obbligatorie

Quanto costa prendere la patente oggigiorno? C’è modo di risparmiare, tra costi fissi e variabili? Ecco le informazioni principali sui vari prezzi.

Un traguardo quasi obbligato per molti, nel momento in cui compiono 18 anni. Ma quanto costa prendere la patente oggigiorno? C’è modo di risparmiare?

Ecco nel dettaglio le informazioni principali che riguardano come fare per prendere la patente e quanto costa in tutto.

Quanti soldi ci vogliono per prendere il patentino

Distinguiamo subito tra il patentino per il motorino e la patente da prendere invece per guidare l’auto.

Il patentino AM serve per il ciclomotore e ha un costo nettamente inferiore a quello necessario per la patente per l’auto (patente B).

Infatti, per prendere il patentino, i relativi costi da sostenere sono:

  • versamento da 26,40€ con validità di 3 mesi

  • 2 versamenti da 16€ l’uno

  • ulteriori 16€ per la marca da bollo sul certificato medico.

Per quanto riguarda le lezioni in aula, il costo si aggira intorno ai 250€. Per chi invece decide di sostenere l’esame da privatista, allora il costo è di 150€.

Quanto costa fare la patente 2024

Il regalo più ambito, per un neo-maggiorenne, è certamente prendere la patente. Per molti è un regalo da parte dei genitori o dei nonni, altri invece mettono da parte il gruzzolo, magari approfittando anche di quanto ricevuto in dono alla festa per i 18 anni.

Ma quanto bisogna avere da parte per prendere la patente?

Una distinzione, a questo punto, è d’obbligo. Infatti, a oggi, è possibile sostenere l’esame di guida sia in qualità di privatista che a seguito del corso seguito in una scuola guida.

Va da sé che studiare per conto proprio implica una serie di difficoltà in più, rispetto a chi invece sceglie di avere un tutor per la parte orale e scritta dell’esame.

Per quanto concerne invece la parte pratica, la legge stabilisce che bisogna comunque seguire almeno 6 ore di lezione presso un’autoscuola, alla guida di un’auto con doppi comandi assistiti dall’istruttore.

Ecco nel dettaglio, gli step da seguire per conseguire la patente di guida:

  • per inoltrare la domanda, bisogna avere 18 anni compiuti. Va inviata alla Motorizzazione Civile

  • dopodiché si hanno a disposizione 6 mesi per sostenere l’esame teorico riguardante il Codice della Strada (ecco cosa cambia nel Codice della Strada 2024)

  • bisogna eseguire (anche da privatista) almeno 6 ore di guida con un istruttore abilitato e autorizzato a firmare libretto e certificato di frequenza

  • passato l’esame e ricevuta l’autorizzazione alla guida, allora si deve sostenere l’esame pratico, a distanza di un mese.

Ecco i costi fissi da sostenere, sia che si studia da privatista sia frequentando una scuola guida:

  • 42,40 euro per l’iscrizione alla Motorizzazione civile, di cui 26,40 di competenze e 16 euro di marca da bollo

  • dai 30 ai 70 euro per il certificato medico, più 16 euro di marca da bollo

  • dai 5 ai 25 euro per le fototessere 16 euro di marca da bollo, per l’iscrizione all’esame di guida.

  • seguono i costi per le esercitazioni pratiche. Considerando che sei sono obbligatorie, si arriva a spendere tra i 240€ e i 360€, a seconda della scuola guida e della città in cui si vive.

Nel momento in cui invece si decide di frequentare la scuola guida, è bene evidente che si acquista un “pacchetto” completo, che comprende sia le lezioni teoriche in aula (con relativo tutor a seguire le spiegazioni e le esercitazioni sui quiz), sia quelle pratiche, in auto.

Attenzione all’impegno e allo studio. In caso di bocciatura infatti, ci sono costi aggiuntivi da sostenere. E il numero di tentativi è limitato, altrimenti bisogna ricominciare l’intero percorso dall’inizio.

Per quanto riguarda i quiz (l’esame teorico), si può ripetere la prova al massimo 2 volte in sei mesi.

Per la pratica invece si hanno a disposizione 3 prove, da effettuare al massimo nell’arco di 11 mesi (che decorrono un mese dopo aver superato l’esame di teoria e quindi quando si riceve il foglio rosa).

Quanto costa in tutto farsi la patente

Volendo ricapitolare tutte le varie spese da sostenere per prendere la patente, possiamo così riassumere:

  • da privatista, il costo totale per prendere la patente B si aggira intorno ai 500€

  • trattandosi invece di una scuola guida, allora il prezzo aumenta e si arriva a spendere in media tra i 900€ e i 1.200€.

Quanto costa 1 ora di lezione di guida

Che si tratti di un privatista oppure di un aspirante automobilista che si iscrive a una scuola guida, la legge prevede che si eseguano come minimo 6 ore di guida presso in autoscuola.

Quelle obbligatorie secondo la legge sono:

  • 2 ore di guida in visione notturna

  • 2 ore su strada extraurbana o urbane di scorrimento

  • 2 ore in autostrada.

In media ogni ora di guida ha un costo di circa 40 euro.

Leggi anche: Bonus patente 2024, scopri come fare domanda.

Natalia Piemontese
Natalia Piemontese
Consulente lavoro online e professioni digitali, classe 1977. Sono Natalia, Piemontese di cognome, pugliese di nascita e calabrese d'adozione. Laureata in Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Bari, ho conseguito un Master in Selezione e Gestione delle risorse umane. Mamma bis, scrivo sul web dal 2008. Sono specializzata in tematiche del lavoro, business nel digitale e finanza personale. Responsabile del blog #mammachebrand, ho scritto un e-book "Mamme Online, come gestire casa, lavoro e figli".
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate