Vendere casa in Italia: quanto tempo serve?

Uno studio effettuato da Immobiliare.it Insights ha reso noto il tempo medio necessario per vendere casa in Italia. Le tempistiche però, possono variare notevolmente da una città all'altra.

Vendere casa quanto tempo serve

Lo studio di Immobiliare.it Insights ha evidenziato che in media, in Italia, per poter vendere casa sono necessari 6 mesi d'attesa. I tempi per permettere a un immobile di trovare un nuovo proprietario, variano tuttavia moltissimo di città in città e di quartiere in quartiere.

Milano è in vetta alla classifica come città più rapida per la vendita degli immobili, con meno di 3 mesi d'attesa. Altre città italiane richiedono invece anche 7 mesi.

Quanto tempo serve per vendere casa, la classifica generale

Dando uno sguardo ai numeri relativi alle principali città italiane, si può notare che quelle in cui è necessario un maggiore tempo di attesa prima di riuscire a vendere casa sono Bari e Venezia a pari merito, con una media di 5,2 mesi, e a seguire troviamo Catania con i suoi 5,1 mesi d'attesa. Bari tuttavia, è anche una delle città italiane con i prezzi degli immobili più bassi, qui ci sono infatti anche diverse case, con metrature generose, acquistabili con un budget di 200 mila euro.

Infine, tra le città in cui è richiesta più pazienza per la vendita del proprio immobile, fa capolino anche Palermo con 4,9 mesi. Da segnalare inoltre che Catania è la città in cui gli immobili invenduti sono sul mercato da più tempo in confronto a tutte le altre città italiane. Rispetto al passato, si segnala tuttavia che il venditore sembrerebbe essere diventato molto più paziente, conscio del valore del proprio immobile presentato sul mercato.

Milano si conferma invece, ancora una volta, la città in cui la vendita degli immobili avviene più velocemente: qui sono richiesti in media solo 2,9 mesi. Milano, insieme a Bologna, registra inoltre anche un altro importante record: si tratta delle città in cui l'invenduto è sul mercato da meno tempo con, in media, 7, 4 mesi.

Le tipologie di immobile più difficili da vendere

Alcune tipologie d'immobile sono più complesse da vendere e pertanto richiedono un maggior tempo di attesa per poter concludere l’operazione.

I trilocali rappresentano una tipologia di immobile con attese molto lunghe, in ben sei delle principali città italiane: Bari, Catania, Genova, Palermo, Roma e Verona. Proprio in quest'ultima città per esempio, gli immobili invenduti sul mercato da almeno 8 mesi, sono proprio trilocali.

I quadrilocali sono particolarmente difficili da vendere a Bologna e Venezia. Per quanto riguarda queste città, i quadrilocali invenduti hanno un prezzo medio di 190.000 euro a Venezia, e un prezzo medio di 415.000 euro a Bologna.

A Firenze infine, l'immobile più difficile da piazzare sul mercato è quello con cinque o più vani. Qui, in media, gli immobili di questo tipo, sono sul mercato da 7,6 mesi. I prezzi medi sono sicuramente molto alti, arriviamo infatti a superare il milione di euro.

I tempi richiesti dai diversi quartieri

Partiamo dai quartieri in cui è richiesto il minor tempo medio per la vendita degli immobili. Milano registra tempi rapidissimi per i quartieri di Napoli, Soderini, Arco della Pace, Arena, Pagano e Pasteur, Rovereto. In questi quartieri i tempi di attesa medi vanno dai 2,1 ai 2,2 mesi.

Un tempo molto rapido si registra anche per alcuni quartieri di Roma: Aventino, San Saba, Caracalla. Qui l’attesa media è infatti di soli 2,7 mesi.

Passando invece ad analizzare i quartieri che richiedono più tempo, segnaliamo una media di 7,5 mesi per la vendita nel quartiere Ponente Entroterra a Genova. A seguire, con 7,3 mesi d’attesa, troviamo poi i quartieri veneziani di Accademia, Salute, Dorso Duro, San Barnaba, San Marta. Infine con 6,6 mesi necessari per la vendita, troviamo i seguenti quartieri in Puglia: Carbonara di Bari, Ceglie del Campo, Loseto.

Leggi anche: Case Green e mutuo, ecco i consigli da seguire

Leggi Anche

Come ottenere un rimborso delle rate del mutuo casa

Antonio Coppola

23 feb 2024