Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata. Occhi puntati sulla Fed alle 20:00.

In Spagna l'istituto di statistica INE ha annunciato che a maggio l'indice dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,9% su base mensile, superiore alla rilevazione di aprile pari al +0,8%. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (HICP) è cresciuto del 2,1% rispetto a maggio 2017, pari alla rilevazione precedente.

Prezzi alla Produzione in crescita in Gran Bretagna. Nel mese di maggio si è registrata una crescita dello 0,4% su base mensile per l'indice dei prezzi in uscita, a fronte di attese pari allo 0,3%, dopo una variazione positiva dello 0,3% ad aprile. Su base annua si evidenzia un incremento del 2,9% dal +2,5% precedente (attese +2,9%). I prezzi alla produzione in entrata sono cresciuti del 2,8% su base mensile dopo la crescita dello 0,4% della rilevazione precedente (consensus +1,7%). Su base annuale i prezzi in entrata sono cresciuti del 9,2% dopo l'incremento del 5,6% a marzo(consensus +5,8%).

Nel Regno Unito l'Ufficio Nazionale di Statistica (ONS) ha reso noto che l'indice dei prezzi al consumo ha mostrato, nel mese di maggio, una crescita dello 0,4% su base mensile, inferiore al consensus e alla rilevazione precedente fissati entrambi su un incremento dello 0,5%. Su base annuale l'inflazione e' cresciuta del 2,4% pari alla rilevazione precedente e alle attese. L'indice core ha registrato un incremento del 2,1% rispetto allo stesso periodo del 2017. L'indice dei prezzi al dettaglio (Retail Price Index) ha segnato un incremento del 3,3% su base annuale dal +3,4% della rilevazione precedente (consensus +3,4%). L'ONS ha infine dichiarato che in aprile i prezzi delle case sono saliti del 3,9% risultando inferiore alla rilevazione precedente pari a +4,2% a fronte di attese pari a +4,4%.