Poche le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

Il conto corrente della Grecia ha registrato un surplus a maggio, a fronte di un disavanzo registrato nello stesso periodo del 2017, secondo quanto riferito dalla Banca centrale greca.L'avanzo delle partite correnti è stato pari a 191,5 milioni di euro a maggio, rispetto a un disavanzo di 658,1 milioni di euro a maggio 2017.Durante il periodo gennaio-maggio 2018, il conto corrente ha registrato un disavanzo di 4 miliardi di euro, pressochè invariato rispetto allo scorso anno: secondo i dati della banca centrale, l'aumento delle eccedenze del saldo dei servizi e dei conti del reddito primario e secondario è stato compensato da un aumento del disavanzo del saldo dei beni.

La Commissione Europea ha reso noto che il valore preliminare dell'Indice di Fiducia dei Consumatori in luglio è atteso in calo di 0,6 punti da -0,6 punti di giugno, risultando lievemente superiore alle attese fissate su un decremento di 0,7 punti.

Aste in Francia:
- In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 4,784 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine. Nel dettaglio sono stati assegnati 2,893 mld di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,563%, dal -0,575% dell'asta del 16 luglio. Sono poi stati assegnati 895 milioni di euro in BTF a sei mesi con rendimento negativo al -0,554% dal -0,567% e 996 milioni di euro in BTF a 12 mesi con rendimento allo -0,558% dal -0,563% dell'asta precedente.

Diminuiscono i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 632,472 miliardi di euro, dai 637,701 miliardi della lettura precedente. In crescita a 65 milioni di euro i prestiti marginali da 45 milioni della rilevazione precedente.