Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

In Germania il surplus della bilancia commerciale a marzo 2020 e si e' attestato a 17,4 miliardi di euro da 22,3 miliardi di marzo 2019. In termini destagionalizzati, il saldo della bilancia commerciale estera è in avanzo di 12,8 miliardi di euro dai 21,4 mld rilevati a febbraio (rivisti da 21,6 mld). L'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha inoltre riportato che le esportazioni sono diminuite del 7,9% rispetto a un anno fa mentre le importazioni sono diminuite del 4,5% nello stesso periodo. Rispetto a febbraio le esportazioni sono crollate dell'11,8% mentre le importazioni sono diminuite del 5,1%, indicando il calo più marcato dall'inizio della rilevazione nel 1990.

L'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo ha comunicato che la produzione industriale in Spagna in marzo (stima provvisoria) è diminuita del 12,2% rispetto allo stesso periodo del 2019 dal -1,5% della rilevazione di febbraio (rivista da -1,3%).

Diminuiscono i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 254,285 miliardi di euro, dai 402,119 miliardi della lettura precedente. Scendono a zero i prestiti marginali da 5 milioni di euro della rilevazione precedente.

Spread BTP/Bund a 236 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,83%.

Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di giugno 2020 scende a 173,74 punti (-0,09%) ed il Bobl future si attesta a 135,85 punti (+0,01%).

(CC - www.ftaonline.com)