Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

L'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo ha comunicato che la produzione industriale in Spagna in novembre (stima provvisoria) è diminuita del 3,8% rispetto allo stesso periodo del 2019 dal -1,6% della rilevazione di ottobre (consensus -2,6%).

L'indice generale Sentix sale su un livello positivo all'inizio del 2021 per la prima volta da febbraio 2020, segnalando che gli investitori stanno ignorando le recenti misure di lockdown e hanno completa fiducia nel successo della campagna vaccinale. L'indice economico generale sentix per la zona euro è salito a 1,3 punti da -2,7 punti.

Aste in Europa:
- In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 5,934 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine. Nel dettaglio sono stati assegnati 2,645 miliardi di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,623%, dal -0,620% dell'asta del 4 gennaio e bid to cover pari a 4,08. Sono poi stati assegnati 1,497 miliardi di euro in BTF a 6 mesi con rendimento allo -0,627% dal -0,605% dell'asta precedente e bid to cover pari a 4,10. Inoltre sono stati assegnati 1,792 miliardi di euro in BTF a 12 mesi al -0,632% dal -0,602% con rapporto di copertura pari a 3,35.

Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 547,349 miliardi di euro, dai 543,531 miliardi della lettura precedente. Fermi a zero i prestiti marginali.

Spread BTP/Bund a 105 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta allo 0,57%.

Titoli di Stato tedeschi deboli. Il Bund future di marzo 2020 scende a 176,79 punti (-0,2%) ed il Bobl future si attesta a 135,06 punti (-0,05%).

(CC - www.ftaonline.com)