Ormai è dato per scontato. Un nuovo Tltro (Targeted long term refinancing operation), maxi iniezione della Bce alle banche per sostenere l’economia europea, sarà annunciato a marzo per diventare operativo in estate. Il mercato ci crede ma non sembra entusiasmarsi più di tanto. E’ l’occasione allora di sfruttare la debolezza dell’obbligazionario di settore per puntare su bond soprattutto corti in quotazione sotto la pari, che potrebbero presto allinearsi ai prezzi di rimborso sulla spinta appunto di un Tltro. Oggi non scriviamo così di alti rendimenti ma della super nicchia bancaria, che sempre più sta interessando gli investitori da qualche settimana in qua.

I 2019 non hanno margini, salvo Mps

E’ inevitabile. Le emissioni in euro a fine carriera, cioè prossime al rimborso, offrono rendimenti ben sotto sotto l’1% lordo, cioè un’inezia se si considerano impatti fiscali e commissioni. Ci sono poche eccezioni riferite a piccole banche, quasi sempre però illiquide. Un caso un po’ a parte è quello di Mps, dove ci si confronta ancora con quotazioni sotto la pari e spread accettabili. Un esempio riguarda la Fix Float 10ag19 (Isin IT0005120776 – taglio 1.000): in acquisto a 99,17 e in vendita a 99,37, secondo i dati di ieri pomeriggio, muove quantità soddisfacenti. Più lunga è la Fix Float Cap 21st19 (Isin IT0005125643 – taglio 1.000). In acquisto a 99,11 e in vendita a 99,4 trova “buyers” soprattutto verso quota 99.

I 2020 ballano un po’ di più

Quadro diverso - ma non troppo - per le scadenze del prossimo anno. Fra le quali ci sono situazioni più interessanti. La Banco Bpm - Fix Float Cap 30dc20 (Isin IT0005144677 – lotto 1.000) tratta con uno spread stretto a 97,17 in acquisto e 97,2 in vendita e un buon “book”. Il suo rendimento lordo si colloca all’1,5%. Sul fronte Intesa Sanpaolo la Tv 27fb20 (Isin IT0005082968 – lotto 10.000) sale a un “range” compreso fra 99,67 in acquisto e 99,97 in vendita, con un netto prevalere di volumi sul primo fronte, che puntano ad acquistare sotto i 99,5. Di nuovo di Intesa Sanpaolo la Tv 06mg20 (Isin IT0005093262 – lotto 10.000). Ieri il market maker era inchiodato sui 99,15 in acquisto e sui 99,61 in vendita, sebbene il “book” sotto fosse vuoto. Infine Mps si conferma decisamente più liquida con la Fix Float 27ge20 (Isin IT0004984081 – lotto 1.000), il cui spread si riduce di molto (99,8 in bid e 99,89 in ask), caratterizzandosi per volumi significativi.