Caleido Group, società quotata su AIM Italia operante nel settore del turismo di fascia alta con soluzioni su misura per agenzie di viaggio e tour operators, comunica che, in data 9 aprile 2019, ha ricevuto da Negma Group richiesta parziale di conversione della prima tranche del prestito obbligazionario convertibile cum warrant ("Prestito") emessa in data 10 dicembre 2018 dalla Società nei confronti di Negma, così come deliberato dall'assemblea degli azionisti di Caleido in data 31 luglio 2018 ai sensi dell'accordo di investimento concluso tra le parti.

Si è provveduto a comunicare in data 4 giugno 2019 la ricezione della presente richiesta di conversione parziale in quanto la ricezione della stessa era avvenuta nel periodo intercorrente tra lo scioglimento del citato accordo (1 marzo 2019) e la firma, tra le parti, di un accordo transattivo (18 aprile 2019).

Come già comunicato, la prima tranche del Prestito è composta da n. 25 obbligazioni convertibili in azioni, del valore nominale pari a Euro 10.000 ciascuna. La richiesta ha per oggetto la conversione di complessive n. 3 obbligazioni per un controvalore totale pari a Euro 30.000. Con riferimento alla prima tranche del prestito obbligazionario si evidenzia un residuo di n. 4 obbligazioni ancora da convertire per un valore complessivo di Euro 40.000 e n. 83.333 warrant.
Il numero di azioni oggetto della conversione e? stato determinato in conformità al dettato contrattuale sulla base del 95% del prezzo medio ponderato dei prezzi per volume delle transazioni qualificanti rilevate da Bloomberg durante i quindici giorni consecutivi di borsa aperta precedenti alle date delle richieste.
Il prezzo cosi? determinato e? risultato essere pari a Euro 0,42 per azione.