Il 25 luglio è la data limite imposta dalla Bce *per la presentazione di un piano di salvataggio di *Carige *e al momento il maxi-piano da 900 milioni *presenta ancora molte incertezze riguardo all'identità dei soggetti coinvolti e all'apporto di ognuno di essi.

Pertanto lo *Schema volontario del Fitd *(Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi) potrebbe condizionare la *conversione del bond subordinato da 315 milioni *in capitale di Carige alla successiva presentazione di un piano più preciso e alla partecipazione di altri soci. Così almeno si evince dalla ricostruzione de Il Sole 24 Ore di oggi, che ricorda la prossima assemblea del 23 luglio dello stesso Schema Volontario.
E i rimanenti 585 milioni di euro?

Va ricordato che circa 200 milioni di euro *dovrebbero essere ottenuti dall'emissione di un *bond Tier 2 *con cedola all'8-9% sottoscritto per 75 milioni dal *Credito Sportivo, per 25 milioni da Mcc *e per il resto dal *mercato.

Restano altri 385 milioni di euro che in parte dovrebbero essere coperti, per circa 70 milioni di euro, da Cassa Centrale Banca, il gruppo cooperativo molto attento al dossier e intenzionato a salire in questo modo al 10% del capitale della banca ligure.

I circa 310 milioni di euro che mancano ancora all'appello restano dunque la maggiore criticità in vista della scadenza della prossima settimana.
Incerto il ruolo dei soci attuali, a partire dai Malacalza, oggi al 27,55% del capitale, e da Gabriele Volpi *(9,08%).
Se nei giorni scorsi Atlantia ha prontamente smentito i rumors su un proprio coinvolgimento, si sono diffuse voci su un possibile reingresso nel dossier da parte di *BlackRock
.

Il ruolo delle altre banche *potrebbe dunque rivelarsi fondamentale tramite un eventuale paracadute, da oltre 300 milioni di euro appunto, aperto dallo *Schema Obbligatorio del Fitd. Chiaramente gli istituti cercheranno fino all'ultimo di coinvolgere altri soggetti per diluire il proprio ruolo nell'operazione, ma con pochi giorni a disposizione non è chiaro quali risultati possano raggiungere.