Eni ha dato mandato a BofA Merrill Lynch, Citigroup, Goldman Sachs & Co. LLC, HSBC, J.P. Morgan, Morgan Stanley e Wells Fargo Securities in qualità di Joint Bookrunners per l'organizzazione del collocamento di un'emissione obbligazionaria a tasso fisso in dollari statunitensi che ci si aspetta sarà costituita da una tranche unica con durata di 10 anni.

L'emissione avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Eni il 4 aprile 2019 ed è volta a mantenere una struttura finanziaria equilibrata in relazione al rapporto di indebitamento a breve e medio-lungo termine.

L'emissione del prestito, destinato agli investitori istituzionali, dipenderà dalle condizioni di mercato. Il rating di Eni è A- (outlook stabile) per Standard & Poor's, A- (outlook stabile) per Fitch e Baa1 (outlook stabile) per Moody's.

(GD - www.ftaonline.com)