Blue Prism, una delle principali aziende specializzate nello sviluppo di software per l'automazione dei processi aziendali, ed Expert System, leader nel mercato di text analytics e cognitive computing, hanno avviato una collaborazione per potenziare la Robotic Process Automation (RPA) attraverso l'implementazione di innovative funzionalità cognitive.

L'applicazione dell'intelligenza artificiale all'automazione dei processi di business offre l'opportunità sia di migliorare l'efficienza e la produttività, raggiungendo elevati livelli di precisione, sia di estendere l'automazione a nuovi settori strategici, automatizzando task che una volta erano mero appannaggio degli esseri umani.

"I nostri clienti chiedono una piattaforma di automazione che consenta di sfruttare al meglio gli investimenti in ambito IT già esistenti e allo stesso tempo di identificare nuove opportunità per accrescerne i vantaggi"" ha affermato Colin Redbond, Product Manager e Digital Workforce Architect di Blue Prism.

"Ed è qui che entra in gioco Expert System. Insieme stiamo integrando nella nostra piattaforma per l'RPA le funzionalità di intelligenza artificiale e di cognitive computing di Cogito, per aiutare i clienti a trasformare le loro organizzazioni con l'innovazione digitale. Expert System soddisfa i nostri rigorosi criteri, distinguendosi come un partner di assoluta affidabilità per la capacità di saper sfruttare la nostra soluzione per trarne il massimo vantaggio".

L'integrazione delle funzionalità di Cogito (come Natural Language Processing, text analytics basata sull'analisi semantica e machine learning) nella piattaforma RPA progettata da Blue Prism consentirà alle aziende di diventare più efficienti, ottimizzando i processi aziendali più ripetitivi basati sull'elaborazione di elevati volumi di informazioni non strutturate: e-mail di testo e allegati, modulistica, archivi, interazioni con i clienti, messaggi, ordini di acquisto, ecc.