Imvest, società immobiliare specializzata in servizi di locazione immobiliare, trading e sviluppo immobiliare e quotata all'AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale di Borsa Italiana, comunica che in data 23 febbraio 2018 il Consiglio di Amministrazione ha deliberato l'emissione del Prestito Obbligazionario non convertibile, denominato "Bond Imvest 6,5% due 2018-2023" (di seguito "Bond") fino ad un importo nominale massimo complessivo di Euro 50 milioni, da emettere in una o più tranche.

È stato, altresì, deliberato che il Bond venga ammesso a quotazione su uno dei multilateral trading facilities non regolamentati europei la cui scelta è stata delegata al Presidente del Consiglio di Amministrazione sulla base dell'interesse che verrà manifestato dai potenziali investitori. La delibera adottata dal Consiglio trae origine dalla volontà di voler raccogliere risorse finanziarie da utilizzare nell'ambito dell'attività di sviluppo della Società.

In particolare, così come comunicato in sede di approvazione del Piano Industriale 2018-2022 (cfr. Comunicato stampa del 13 dicembre 2017), lo sviluppo immobiliare all'estero *(con focus nel Regno Unito) oltre che lo *sviluppo immobiliare in Italia *e il *proseguimento delle operazioni di trading immobiliare sempre sul territorio nazionale, richiede *investimenti per circa 265 milioni di Euro *che verranno coperti in parte attraverso il ricorso a linee di finanziamento senior e in parte attraverso l'emissione del Bond.

Si riportano di seguito i principali termini e condizioni del Bond:

  • Importo massimo: nominali Euro 50.000.000,00
  • Taglio e lotto minimo di sottoscrizione: Euro 100.000,00
  • Data di emissione: 23 febbraio 2018 IMVEST spa