In concomitanza con la recente forte volatilità dei mercati, si è registrato un forte recupero dell'oro, da sempre considerato il più tipico dei beni rifugio. Se ne è avvantaggiato Source Physical Gold P-ETC (SGLD), l'ETC sull'oro di Source (uno dei maggiori fornitori di prodotti Exchange-Trade come gli ETF), che ha raccolto 300 milioni di dollari a gennaio diventando anche l'ETC sull'oro più negoziato da inizio anno in Europa. Nel 2015 i flussi ammontano a 500 milioni di dollari e il patrimonio complessivo supera oggi i due miliardi di dollari. Stefano Caleffi, Country Head per l'Italia in Source, ha dichiarato: "Abbiamo registrato una forte domanda per il nostro prodotto sull'oro fisico che ha catturato l'attenzione degli investitori per i costi molto contenuti e la sua elevata liquidità. Date le persistenti preoccupazioni per l'economia globale, prevediamo che questa tendenza continui".

(GD)