Piazza Affari in flessione, Wall Street chiusa per festività. FTSE MIB -0,53%.

*Il FTSE MIB segna -0,53%, il FTSE Italia All-Share -0,45%, il FTSE Italia Mid Cap +0,06%, il FTSE Italia STAR +0,22%.

BTP stabili.* Il decennale rende il 2,75% (invariato rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 249 bp (invariato) (dati MTS).

*Mercati azionari europei in netto rialzo: *Euro Stoxx 50 -0,3%, FTSE 100 invariato, DAX -0,5%, CAC 40 -0,2%, IBEX 35 -0,2%.

*Oggi Wall Street resta chiusa per festività *(Martin Luther King, Jr. Day) ma i future sui principali indici USA sono attivi e in leggero ribasso: S&P 500 -0,3%, NASDAQ Composite -0,4%, Dow Jones Industrial -0,4%.

Salvatore Ferragamo, -2,3% a 17,5850 euro, in netto calo dopo i report di Citigroup (raccomandazione peggiorata da neutral a sell) e JP Morgan (target ridotto da 17,50 a 17,00 euro).

Telecom Italia -2,2% in ulteriore ribasso dopo il -7,20% di venerdì in scia alla pubblicazione dei risultati preliminari 2018 (EBITDA consolidato complessivo organico nell'intorno di 8,1 miliardi di euro) e le previsioni per il 2019, entrambi deludenti. Vivendi ha vibratamente contestato il cda e minacciato la convocazione di una nuova assemblea in estate. Un portavoce di TIM ha replicato che i risultati conseguiti nel 2018 sono frutto del piano e dell'a.d. (l'ex Amos Genish ndr) voluti dal gruppo francese.

Enel -2,5% e Snam -2,1% perdono terreno a causa dello stacco dei rispettivi acconti sui dividendi a valere sull'esercizio 2018 (0,14 e 0,0905 euro rispettivamente). Al netto dell'effetto-stacco i titoli sono in rialzo dello 0,2% e 0,1% rispettivamente.

Bancari in flessione: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,6%. Il Sole 24 Ore riferisce nuove indiscrezioni sul piano del governo per risolvere i principali problemi del sistema bancario italiano, ovvero Banca MPS -0,5%, Banca Carige (la Commissione UE ha dato l'ok per la garanzia pubblica sui bond) e BP Bari: si ipotizzano una serie di fusioni con UBI Banca -1,4% e/o BPER Banca +0,2% in veste di polo aggregante.