Piazza Affari limita i danni, acquisti sui BTP. FTSE MIB -0,01%.

*Il FTSE MIB segna -0,01%, il FTSE Italia All-Share -0,04%, il FTSE Italia Mid Cap -0,23%, il FTSE Italia STAR -0,21%.

BTP in ascesa.* Il rendimento del decennale segna 1,73% (chiusura precedente a 1,78%), lo spread sul Bund 210 bp (da 212) (dati MTS).

Mercati azionari europei deboli: Euro Stoxx 50 -0,2%, FTSE 100 -0,1%, DAX -0,4%, CAC 40 -0,3%, IBEX 35 -0,5%.

Pochi minuti prima dell'apertura di Wall Street i future sui principali indici USA sono in calo: S&P 500 -0,3%, Nasdaq 100 -0,4%, Dow Jones Industrial -0,4%.

Ottimo inizio di settimana per Pirelli&C +3,9% a 5,5040 euro. JP Morgan ha migliorato la raccomandazione sul titolo da neutral a overweight e incrementato il target da 6,60 a 8,00 euro.

*Juventus Football Club +3,4% *guadagna terreno e tocca i massimi da metà giugno. Il club bianconero ha acquistato dal Sassuolo il difensore turco Merih Demiral per 18 milioni di euro. Proseguono le trattative con l'Ajax (-0,5% alla borsa di Amsterdam) per il fuoriclasse Matthijs De Ligt: secondo il De Telegraaf il centrale difensivo avrebbe un accordo d'onore con i Lancieri per liberarsi a una cifra di 45-50 milioni di euro. La Juventus sembra essere l'unico grande club in gara per l'acquisto del cartellino di De Ligt.

*Bancari in calo: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,8%. *In difficoltà FinecoBank -2,4%, seguita da UniCredit -1,4% e Banco BPM -1,3%. Limita i danni UBI Banca -0,3% sulla quale si segnalano le indiscrezioni del Sole 24 Ore secondo cui anche Generali +0,6%, tramite la controllata Genertel, ha avanzato la propria candidatura a diventare partner esclusivo di UBI nella bancassurance.