Piazza Affari sopra la parità: bene Fineco, in rosso FCA. FTSE MIB +0,15%.

Mercati azionari europei contrastati. Wall Street in verde: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,2%, NASDAQ Composite +0,8%, Dow Jones Industrial invariato. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,15%, il FTSE Italia All-Share a +0,17%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,37%, il FTSE Italia STAR a +0,25%.

BTP positivi, spread in calo: il decennale rende il 2,75% (-1 bp rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 257 bp (-4 bp) (dati MTS).

*Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata, negli USA novembre gli ordini industriali *sono scesi dello 0,6% dopo il calo del 2,1% registrato a ottobre (rivisto da -2,1%) Gli economisti avevano stimato una crescita dello 0,3% su base mensile. Gli ordinativi alle fabbriche escluso il settore dei trasporti sono diminuiti dell'1,3% a novembre dopo un incremento dello 0,2% del mese precedente. Il dato dell'Eurozona relativo ai prezzi alla produzione di dicembre diffuso dall'Eurostat segna una variazione negativa dello 0,8% su base mensile, risultando inferiore al consensus (-0,7%) dopo un decremento dello 0,3% a novembre. Su base annuale l'indice fa registrare un incremento del 3% dal +4% precedente (consensus +3,2%). A febbraio le aspettative economiche della zona Euro peggiorano ulteriormente. L'indice Sentix, che misura la fiducia degli investitori nel mese corrente, è sceso a -3,7 punti per il sesto mese consecutivo da -1,5 punti precedenti, evidenziando una forte perdita di momentum. Nel Regno Unito il CIPS (Chartered Institute of Purchasing & Supply) e Markit Economics hanno reso noto che nel mese di gennaio l'indice IHS Markit/CIPS relativo al settore delle costruzioni e' sceso a 50,6 punti da 52,8 punti di dicembre (consensus 52,6), segnalando il tasso di crescita più lento degli ultimi dieci mesi. L'Istat rende noto che in Italia l'inflazione a gennaio (dato preliminare) registra un +0,1% su base mensile e un +0,9% su base annua (da +1,1% registrato nel mese precedente).