• Azioni proprie: deliberato dall'Assemblea degli azionisti di Snam del 2 aprile 2019 il rinnovo del programma di Share buyback e l'annullamento di 74.197.663 azioni proprie, senza riduzione del capitale sociale, perfezionatosi in data 17 aprile 2019.

Marco Alverà, Amministratore Delegato di Snam, ha commentato così i risultati: "Il primo trimestre 2019 si è chiuso con risultati molto positivi, che danno continuità al percorso di crescita intrapreso da Snam in linea con gli obiettivi del piano industriale al 2022. L'incremento a due cifre (+11,4%) dell'utile netto consolidato riflette i migliori risultati operativi e la continua ottimizzazione della struttura finanziaria. I nostri investimenti in Italia sono in crescita di oltre il 6% rispetto al primo trimestre 2018: stiamo rendendo la nostra rete sempre più moderna e sostenibile e, con il progetto Snamtec, sviluppiamo i nuovi business e puntiamo sulla trasformazione digitale. Nel primo trimestre abbiamo posto le basi per un altro anno di creazione di valore per tutti i nostri stakeholder e per rafforzare ulteriormente il ruolo di Snam come protagonista della transizione energetica e come azienda sempre più attenta allo sviluppo dei territori e del sistema Paese".

(RV - www.ftaonline.com)