Trevi Finanziaria Industriale S.p.A. ("Trevifin" o la "Società") comunica che il Consiglio di Amministrazione ha deliberato a maggioranza l'approvazione del Piano Industriale consolidato 2018-2022 aggiornato sulla base dei dati al 30 settembre 2018 a disposizione del management (il "Piano") e la connessa operazione di rafforzamento patrimoniale e di ristrutturazione dell'indebitamento (l'"Operazione"). In particolare, il Piano, che assume che l'Operazione si perfezioni nel corso dell'esercizio 2019, è basato su quattro elementi essenziali: (a) focalizzazione geografica in Paesi con profilo di crescita, rischio e marginalità coerenti al posizionamento del Gruppo; (b) concentrazione del portafoglio su lavori e prodotti ad elevata complessità e marginalità; (c) ottimizzazione del footprint commerciale e operativo; e (d) implementazione di processi standard per massimizzare il controllo delle entità periferiche. Il Piano prevede in particolare per le Divisioni Trevi e Soilmec il ritorno entro il periodo considerato a livelli di ricavi e marginalità comparabili a quelli raggiunti precedentemente all'insorgere delle difficoltà finanziarie, facendo leva sul riconosciuto posizionamento di tali Divisioni nel settore costruzioni e fondazioni speciali; nonché, per effetto della manovra, il raggiungimento entro il 2020 dei target patrimoniali e finanziari fissati dal Consiglio di Amministrazione, ovverosia un rapporto tra indebitamento ed EBITDA non superiore a 3x e un rapporto tra indebitamento e patrimonio netto pari a 1:1. All'esito delle ulteriori interlocuzioni con le banche finanziatrici e i principali azionisti della Società, Trevi Holding S.E. ("THSE"), FSI Investimenti S.p.A. ("FSI") e Polaris Capital Management LLC, per conto dei fondi dalla stessa gestiti azionisti della Società ("Polaris"), il Consiglio di Amministrazione ha definito i termini essenziali dell'Operazione che sarà sottoposta alle banche finanziatrici per l'ottenimento delle necessarie approvazioni da parte dei rispettivi organi deliberanti. Come già anticipato al mercato (si veda il comunicato stampa del 4 dicembre 2018, consultabile sul sito www.trevifin.com, sezione Investor Relations/Comunicati Stampa), l'Operazione si articolerà su: