Visibilia Editore, società quotata su AIM Italia sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana, comunica di aver ricevuto da parte di Negma Group Ltd ("Negma") una richiesta di conversione di n. 2 obbligazioni parte della sesta e ultima tranche - emessa il 4 febbraio 2021 come comunicato nella stessa data - del prestito obbligazionario convertibile (il "Prestito") in base all'accordo siglato da Visibilia Editore il 10 ottobre 2017 e successivamente prorogato come da comunicato del 20 aprile 2020. Successivamente alla conversione, nell'ambito della sesta tranche, risulteranno da convertire ulteriori 43 Obbligazioni.

Il numero di azioni oggetto della conversione è stato determinato in conformità al dettato del Contratto sulla base del 95% del minore Daily VWAP (prezzo medio ponderato per i volumi delle transazioni) registrato durante i 12 giorni di borsa aperta antecedenti la data di richiesta della conversione.

Il prezzo così determinato è risultato essere pari a Euro 9,24 per azione: pertanto le n. 2 obbligazioni oggetto di conversione danno diritto a sottoscrivere n. 2.164 azioni ordinarie di nuova emissione Visibilia Editore pari al 0,93% del capitale sociale post aumento. Il valore nominale del capitale sociale si incrementerà di Euro 20.000.

Per quanto riguarda le caratteristiche e le condizioni del Prestito, si rimanda ai comunicati stampa emessi in data 25 settembre, 10 ottobre 2017 e 23 maggio 2019 pubblicati sul sito della Società nella sezione Investor Relations.

(GD - www.ftaonline.com)