Fabrizio Brasili

Fabrizio Brasili è un affermato analista finanziario italiano, che opera in qualità di financial planner nel lungo corso avvalendosi di uno studio globale di tutte le discipline e degli indicatori finanziari, ottenendo così risultati equilibrati e ponderati.
Fabrizio Brasili ha conseguito i suoi studi presso l'Università statale di Milano, laureandosi in Scienze Politiche, inoltre si è specializzato in sociologia presso l'Università di Trento.
Dopo brevi periodi formativi in aziende internazionali come IBM e Unilever è approdato al gruppo editoriale RCS, dove ha collaborato fino al 1982 in qualità di giornalista economico finanziario, scrivendo per le testate giornalistiche del Corriere della Sera e per il settimanale Il Mondo.
Negli anni ottanta si è occupato del mondo telematico ed ha trascorso un breve periodo come operatore di borsa (Remisier) presso l'agente di cambio Murchio. In seguito ha imboccato la strada della promozione finanziaria, collaborando fra l'altro con Euro Mobiliare Sim ed INA Sim.
Successivamente ha abbracciato l'occupazione della consulenza indipendente, occupandosi anche di pianificazione finanziaria mobiliare sia a livello nazionale che estero, lavorando anche in Francia.
Fabrizio Brasili è socio ordinario di AssoConsulenza. Dal 2010 si occupa di redigere in proprio una lettera di analisi finanziaria operativa in abbonamento, per Privati, Imprese e Banche.



Lettera finanziaria. Dollaro sempre debole

Dopo aver toccato i minimi di 1,22 contro euro, in tre sedute il dollaro è velocemente ritornato sui massimi di 1,2550, senza trovare soverci ostacoli, per poi ritorni are sotto 1.25.

Lettera finanziaria. Dollaro sempre debole

Alta volatilità... grandi escursioni

Ancora un'ultima seduta di settimana, per lo meno difficile per i mercati, alle prese con vecchi e nuovi minimi.

Alta volatilità... grandi escursioni

Lettera finanziaria. Panic selling a Wall Street

Forte pressione ancora sull'obbligazionario con rendimenti sul decennale che superavano il 2,80% mentre il trentennale superava anche il 3%.

Lettera finanziaria. Panic selling a Wall Street

Lettera finanziaria. Europa ed Usa pesanti

I mercati sono entrati tutti insieme in una fase distributiva, molto tecnica e forse, per certi versi, facile da seguire.

Lettera finanziaria. Europa ed Usa pesanti

Lettera finanziaria. Ora tocca a Yoox Net A Porter

Un altro bel titolo fra i nostri preferiti, se ne andrà dal listino, prima o poi certo, a seguito del lancio di un Opa totalitaria.

Lettera finanziaria. Ora tocca a Yoox Net A Porter

Lettera finanziaria. Improvviso storno da banche, FCA e Bitcoin

Le Banche incominciano a scontare gli effetti dell'avvicinarsi del turno elettorale.

Lettera finanziaria. Improvviso storno da banche, FCA e Bitcoin

Lettera finanziaria. Effetto  Germania e Bce

Un uno/due che ha spiazzato i mercati, sopratutto delle valute e di conseguenza del petrolio e dell'oro.

Lettera finanziaria. Effetto  Germania e Bce

Lettera finanziaria. Si ricomincia

Come era finita in vendita l'ultima settimana dell'anno scorso, è iniziata la prima settimana del nuovo anno in acquisto.

Lettera finanziaria. Si ricomincia

Lettera finanziaria. Prima in Europa, poi in Italia

Gli asiatici ed il Nikkei sopratutto, che rifiatano un po', dopo la lunga corsa autunnale.

Lettera finanziaria. Prima in Europa, poi in Italia

Lettera finanziaria.In rosso solo Vix e Commodities

Prima o poi si risveglieranno dopo la lunga digestione anche Brembo e Campari.

Lettera finanziaria.In rosso solo Vix e Commodities

Lettera finanziaria. Mercati schizofrenici

Da mal di testa ed indecifrabile, anche per gli addetti ai lavori, la seduta di venerdì... ad esclusione del solito pilotato Dow Jones.

Lettera finanziaria. Mercati schizofrenici

Lettera finanziaria. Fine settimana piatto

MPS, che ha ricapitalizzato, che ormai tracheggia fra gli 3,90 e i 4,10 euro.

Lettera finanziaria. Fine settimana piatto

Lettera finanziaria. Molta cautela

Molta cautela comunque per questo rimbalzo asfittico e ripetitivo, che ha portato il future Marzo, ancora una volta, da poco sotto i supporti di 21900 a poco sopra 22100.

Lettera finanziaria. Molta cautela

Lettera finanziaria. E ora anche Leonardo

Ciò che può impressionare è, spesso, la caduta a doppia cifra e ripetuta per alcune sedute, senza un pur minimo rimbalzo... anzi.

Lettera finanziaria. E ora anche Leonardo

Lettera finanziaria. Come con Carige ed MPS

Questa volta una vera e propria cura da cavallo, drastica ed estesa, quella che è stata decisa in quasi tutti i dettagli dal CdA di CREVAL.

Lettera finanziaria. Come con Carige ed MPS

Lettera finanziaria. E venne il momento della riscossa

Oro in indebolimento sotto i supporti di 1280 ed argento sui supporti di 16,80.

Lettera finanziaria. E venne il momento della riscossa
apk