Il modello più semplice da compilare rispetto ad altri modelli di dichiarazione dei redditi è sicuramente il 730 pre compilato. Si tratta di un documento riferito ai lavoratori dipendenti o anche i pensionati. Non è il semplice modello ma bensì si presenta come un documento specifico da scaricare e presentare.

Nel caso del modello 730 pre compilato non bisogna eseguire complessi calcoli e si può ottenere il versamento del rimborso dell’imposta direttamente nella busta paga o nella rata della pensione. Sei nell’articolo giusto se devi presentare il 730 pre compilato e vuoi maggiori informazioni a riguardo. 

Abbiamo pensato di stilare una guida con riferimento a istruzioni particolari da parte dell’Agenzia delle Entrate verso i soggetti obbligati a sottoscrivere, calcolare e presentare il 730 precompilato. Chi sono esattamente i soggetti obbligati a presentarlo entro tale data di scadenza

Ecco tutto quello che devi sapere su cosa fare quando devi presentare il 730 pre compilato. Facciamo chiarezza: è diverso dal 730 ordinario, più facile e sicuramente meno complesso nella compilazione. Serve per dichiarare i redditi a fine anno e si rivolge a dipendenti e pensionati. 

Perché è più semplice? Non bisogna eseguire calcoli per prima cosa e per averlo è sufficiente semplicemente fare 3 facilissimi passaggi: il primo è accedere all’area riservata, il secondo prevede di scaricare il documento e il terzo risulta il più facile, ossia, presentarlo così com’è. Lo anticipa bene ilsole24ore.com:

Si può accedere alla precompilata – nell’area riservata del sito dell’agenzia delle Entrate – tramite Spid (Sistema pubblico di identità digitale), Cie (Carta d’identità elettronica), Cns (Carta nazionale dei servizi) e Pin Fisconline: ques’ultimo, però, può essere utilizzato solo da chi ne è già in possesso. Dallo scorso 1° marzo, infatti, in base alle disposizioni del Dl Semplificazioni 76/20, le Entrate non rilasciano più ai cittadini nuove credenziali Fisconline: quelle già in uso restano valide fino al 30 settembre 2021.

Come dice il nome stesso, in altre parole, è un foglio che si scarica già precompilato, in cui non bisogna effettuare calcoli. Infatti, basta semplicemente una firma e qualche piccolo dettaglio da sottoscrivere prima della presentazione e quindi della consegna effettiva.

In questo articolo troverai informazioni inerenti a tutto ciò che ruota intorno al 730 pre compilato. Facciamo il punto passaggio dopo passaggio su cosa fare quando devi presentare la dichiarazione dei redditi, che cos’è, a cosa serve, come funziona, a chi è rivolto e dove scaricare il 730 pre compilato ufficiale. Buona lettura!

Che cos’è il 730 pre compilato?

La dichiarazione dei redditi precompilata, facile da scaricare sul sito dell’Agenzia delle Entrate è il vero e proprio 730 pre compilato. Non è altro che un documento messo a disposizione da un ente ufficiale per i dipendenti, i lavoratori autonomi e i pensionati

In più è destinato sia per chi presenta il modello 730 e sia per chi invece presenta il modello redditi. Sottoscritto di ogni riferimento e in ogni sua parte, con i dati già inseriti su redditi, ritenute e spese deducibili e detraibili: è una vera e propria dichiarazione dei redditi precompilata

Il 730 precompilato è un modello della dichiarazione dei redditi già compilato scaricabile online dalla fonte ufficiale. Sapevi che è possibile presentare la dichiarazione dei redditi precompilata in forma congiunta? Esattamente, i coniugi possono presentarla insieme! 

Questo modello è più semplice rispetto agli altri, quindi, è possibile presentare la dichiarazione in maniera autonoma. Sei tra quelli che fa tutto da solo oppure ti fai dare una mano dall’assistente fiscale? Un professionista abilitato può consegnare e presentare il modello al tuo posto. Lo sapevi? Ora scopriamo subito a cosa serve.

730 pre compilato: a cosa serve

Spieghiamo nel dettaglio a cosa serve il 730 pre compilato. Rappresenta il rapporto tra amministrazione e contribuenti. Il fisco riceve i dati del documento e ha l’obbligo di raccoglierli, elaborarli e compilarli per offrire una precompilazione completa nel momento in cui si scarica il documento. 

È destinato ai lavoratori dipendenti, pensionati, lavoratori titolari di redditi assimilati a quelli da lavoro dipendente e così via. A cosa serve e come funziona la dichiarazione 730 precompilato? Sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate è disponibile online da molti anni a questa parte il modello 730 precompilato

Il lavoratore o il pensionato può decidere di accettare così com’è la precompilazione oppure modificare e rettificare i dati comunicati in precedenza a causa di errori o cambiamenti. Il cittadino può scaricare il foglio direttamente sul sito internet ufficiale dell’Ente oppure in alternativa delegare il proprio sostituto d’imposta.

Lo scopo del documento è quello di rendere le operazioni nel modo più semplice possibile ai cittadini che devono presentare il 730 precompilato offrendo un modello precompilato e poter accedere alla dichiarazione dei redditi nella maniera più immediata possibile. Continua a leggere per scoprire come funziona il 730 pre compilato.

Come funziona il 730 pre compilato

Il funzionamento del 730 pre compilato riguarda dei vantaggi fondamentali come la semplificazione nella compilazione, controlli e verifica non necessarie e quindi il procedimento è più rapido. Questo accade perché è l’ente insieme al fisco a precompilare i dati e pertanto non è necessaria una seconda verifica.

È possibile presentare questo modello precompilato oppure il modello standard da calcolare e compilare. Come funziona il 730 pre compilato? Il modulo fiscale ha la finalità di provvedere al versamento o al rimborso di imposte di credito. Quali sono le novità, regole e scadenze?

La dichiarazione dei redditi tramite 730 precompilato si usa per le seguenti tipologie di reddito:

  • lavoro dipendenti
  • assimilati insieme al lavoro dipendente
  • derivati da terreni e fabbricati
  • capitale
  • lavoro autonomo
  • altri redditi

La scadenza del 730 pre compilato è il giorno 30 settembre di ogni anno ma a causa del Coronavirus le date potrebbero cambiare e quindi si consiglia di tenere sempre sotto controllo la sezione scadenze fiscali sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Quando e come si presenta? Solo dal 19 maggio al 30 settembre 2021 è stato possibile presentare la dichiarazione 730 precompilata tramite il sito web online dell’Agenzia delle Entrate. Il prossimo anno è necessario e doveroso rispettare tali date. 

Si presenta direttamente dal contribuente all’agenzia in via telematica, oppure tramite il proprio sostituto d’imposta o semplicemente tramute Caf. Vediamo a chi è rivolto essenzialmente e chi deve presentare il modello 730 precompilato.

730 pre compilato: a chi è rivolto?

Lo abbiamo già anticipato ma in questa sezione specifichiamo a chi è rivolto il 730 pre compilato. A chi è destinato e quali sono i soggetti obbligati ad utilizzare quello rispetto ad un altro? Per chi è il modello di dichiarazione dei redditi precompilato?

Si tratta di coloro che nel periodo d’imposta hanno percepito vari redditi, come i redditi di lavoro dipendente e assimilati con esso, redditi dei terreni, di capitale, redditi di lavoro autonomo anche senza partita iva e in questo caso si tratta di prestazioni di lavoro non esercitate abitualmente. 

Per quanto riguarda il 2020 si riferisce a tutti i contribuenti elencati in precedenza. Nel dettaglio e più nello specifico esistono altri soggetti obbligati a presentare il 730 precompilato e sono coloro i quali nel 2021 sono:

  • cittadini che percepiscono indennità sostitutive di reddito
  • sacerdoti 
  • persone impegnate in lavori socialmente utili
  • personale della scuola
  • produttori agricoli

Ecco chi deve presentare il modulo precompilato e come deve fare per consegnare in tutti i passaggi. Dopo questo doveroso approfondimento possiamo passare alla parte più importante per poi firmare il proprio modello e presentarlo. 

Di seguito dove scaricare il 730 pre compilato da fonte ufficiale. Continua a leggere per scoprire dove scaricare il modulo di dichiarazione dei redditi precompilato per poi utilizzarlo, consegnarlo e presentarlo entro la data di scadenza.

Ricorda: non devi compilarlo poiché è già stato fatto al posto tuo dal fisco. Benissimo, adesso che sai tutto non ti rimane che scoprire solamente dove scaricare il 730 pre compilato.

Dove scaricare 730 pre compilato

Il sito web ufficiale dell’Agenzia delle Entrate è l’unica fonte per scaricare il modello 730 precompilato e beneficiare del documento ufficiale. Sul link www.agenziaentrate.gov.it puoi navigare tra le varie aree e trovare il modello 730 pre compilato

Esattamente, per accedere alla dichiarazione precompilata al sito ufficiale basta cliccare qui ed essere indirizzato verso la sezione definitività per poter scaricare il documento. In poche parole, è sufficiente accedere con le proprie credenziali. In ogni caso vi lascio ulteriori informazioni di dettaglio su questo box

Come accedere al 730 pre compilato, ossia al servizio offerto dall’Agenzia delle Entrate è semplice. Invece, ora vediamo come accedere al modello 730 pre compilato sul sito dell’Inps. Il servizio online Inps offre la spiegazione e la procedura per accedere al proprio documento in questo link.

Dopo aver eseguito l’autenticazione, il sistema Inps ti reindirizzerà nell’area personale dell’utente riservata all’Agenzia delle Entrate, esattamente nella sezione “730 precompilato”. Ti consiglio di leggere un piccolo manuale riferito ai procedimenti da compiere poiché contiene informazioni utili per determinare il modello nel modo più efficace possibile.

Segui i passaggi alla lettera e ti troverai benissimo anche senza sostituto d’imposta e quindi potrai presentare in maniera autonoma e fai da te il modello 730 pre compilato senza dover pagare un commercialista. 

Il motivo è proprio perché è il più facile dei modelli riferiti alla dichiarazione dei redditi più semplici da compilare poiché è già totalmente compilato. Semplice, rapido e affidabile, il modello di dichiarazione dei redditi più immediato che esiste. Quale userai? Preferisci il 730 ordinario? In quel caso devi compilarlo tutto da solo.