Dall’inizio della proclamazione dello Stato di Emergenza, i cittadini invocano un provvedimento generale che sospenda il pagamento del bollo auto su tutta la penisola.

La misura tanto attesa non è neanche stata ipotizzata dal governo centrale, ma per fortuna le regioni hanno deciso di deliberare autonomamente a favore della sospensione debollo auto 2021.

Scopriamo insieme chi sono i fortunati che non pagheranno il bollo auto quest’anno.

Arriva l’esenzione dal bollo auto 2021 per i taxi

In primis, vale la pena di citare la Lombardia che non ha deciso per una sospensione generalizzata a tutti i residenti della tassa automobilistica, ma ha deliberato per un’esenzione completa dal pagamento del bollo auto 2021 di alcune categorie. 

L’esenzione riguarda tutti i veicoli impiegati per il trasporto di persone, quindi pullman, autobus, macchine noleggiate con conducente e taxi. Tutte queste categorie di automobilisti se residenti nella Regione Lombardia godranno dell’esenzione dal bollo auto 2021.

Un’altra misura attiva sul territorio lombardo e aperta questa volta a tutti i residenti è la possibilità di risparmiare il 15% sul costo del bollo auto 2021, se si paga tramite IBAN.

L’agevolazione più che a frenare la crisi Covid-19 è stata pensata per limitare l’utilizzo dei contanti e favorire, mediante incentivi, l’utilizzo dei sistemi tracciabili di pagamento.

In Puglia il bollo auto 2021 sarà sospeso a breve 

Alcune regioni d’Italia hanno invece emesso delibere per provvedimenti estesi a più ad ampio raggio e rivolti a tutti i residenti locali.

Ultima in ordine cronologico, la Puglia, dove è stata presentata richiesta formale da alcuni membri della giunta di sospendere il bollo auto 2021. Il provvedimento dovrebbe essere discusso e votato a breve e gli automobilisti residenti in Puglia farebbero bene a verificare periodicamente il sito della Regione, per controllare eventuali aggiornamenti.

Il bollo auto 2021 sospeso in Campania, Veneto ed Emilia-Romagna

È già attiva invece la sospensione del bollo auto 2021 in Campania, Veneto ed Emilia Romagna.

Con ordine, la Campania ha attuato una sospensione del pagamento dei bolli scaduti tra il 1 gennaio e il 30 aprile 2021, i versamenti dei quali dovranno avvenire entro il 31 maggio 2021, ultima data utile per evitare sanzioni.

Anche il Veneto ha deliberato per una proroga dei termini di pagamento del bollo auto per cui è prevista la scadenza tra il 1 gennaio e il 31 maggio 2021. Per gli automobilisti in questa condizione il pagamento del bollo auto 2021 dovrà avvenire entro il 30 giugno di quest’anno.

Infine, in Emilia-Romagna il provvedimento di sospensione riguarda tutti i bolli auto 2021 la cui scadenza è prevista tra il 1 gennaio e il 31 maggio. La nuova data di scadenza per il versamento della tassa automobilistica è stabilita al 2 agosto 2021.

Quando finiranno le sospensioni del bollo auto 2021?

Eventuali ulteriori proroghe e sospensioni, nonché procedimenti di esenzione, potranno essere varati in un secondo momento dalle autorità regionali, in base all’andamento della pandemia.

Se infatti continuerà lo Stato di Emergenza, è molto probabile che le regioni dove sono già attive le misure di sospensione del bollo auto 2021 emaneranno ulteriori proroghe e, allo stesso tempo, altre regioni deliberano a favore di uno stop al pagamento della tassa.