Certificazione Unica 2023: come si scarica online passo dopo passo

La Certificazione Unica è un documento importantissimo per la dichiarazione dei redditi: ecco come si scarica dal sito INPS passo a passo.

certificazione unica come si scarica: INPS online

La Certificazione Unica è uno dei documenti principali necessari per poter procedere con la dichiarazione dei redditi: lavoratori dipendenti, autonomi o pensionati ne devono essere provvisti per poter svolgere tutte le pratiche per dichiarare i redditi ricevuti durante l'anno.

La CU viene predisposta dal sostituto di imposta: i lavoratori infatti la ricevono dai propri datori di lavoro, o dalle aziende per cui lavorano. Questo passaggio è obbligatorio per legge, per cui in mancanza di tale comunicazione, il lavoratore deve informarsi per tempo e chiederla all'azienda.

Tuttavia anche i pensionati devono presentare la dichiarazione dei redditi ogni anno: in questo caso il sostituto di imposta è l'ente previdenziale INPS. Vediamo in questo articolo passo a passo come chiedere la CU all'INPS online.

Certificazione Unica INPS: come richiederla

Per chiedere la Certificazione Unica all'INPS si può procedere in diversi modi. La CU è infatti disponibile sul portale ufficiale dal 16 marzo 2023. Si può scegliere di procedere in uno di questi modi:

  • effettuare una richiesta telematica accedendo con le proprie credenziali digitali al sito ufficiale INPS;

  • inviare una email tramite posta certificata PEC a richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it;

  • nel caso di soggetti non titolari, come gli eredi, inviare una email di richiesta all'indirizzo richiestacertificazioneunica@inps.it;

  • nel caso di pensionati attraverso il servizio "cedolino pensione" online;

  • utilizzando l'applicazione apposita INPS mobile;

  • chiamando il contact center al numero 800164, oppure 06164164.

Queste sono le diverse modalità con cui è possibile avere accesso alla propria Certificazione Unica, che contiene le diverse informazioni sui redditi percepiti dal soggetto interessato nel corso dell'anno.

Come scaricare la Certificazione Unica online

Per scaricare la Certificazione Unica utilizzando il sito ufficiale INPS online, è necessario essere in possesso di una credenziale digitale valida come lo SPID. Vediamo qui di seguito come accedere passo a passo alla CU online:

  • collegarsi al sito ufficiale www.inps.it;

  • accedere all'area riservata "MyINPS";

  • selezionare "prestazioni e servizi";

  • scegliere "servizi";

  • selezionare "Certificazione Unica 2023 (cittadino);

  • inserire codice fiscale e credenziali.

A questo punto è possibile scaricare facilmente la Certificazione Unica online. Per chi utilizza invece l'app, è prevista sia una versione Android che una per iOs. Ricordiamo che per poter accedere al portale ufficiale INPS, le credenziali da utilizzare sono:

  • SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale;

  • CIE, ovvero la Carta di Identità Elettronica;

  • CNS, ovvero la Carta Nazionale dei Servizi.

All'area riservata sul portale INPS inoltre chi riceve pensione riceve anche dal sistema un avviso specifico dedicato alle istruzioni per scaricare correttamente la CU. Questi passaggi possono in ogni caso essere svolti anche da un intermediario abilitato, come un centro CAF.

Se a chiedere la CU è un cittadino residente in Italia con più di 75 anni di età, con indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione, è possibile utilizzare il servizio "Sportello Mobile" e chiedere che il documento venga spedito al proprio domicilio.

Come scaricare il documento dall'estero

Ad oggi molti pensionati trascorrono il proprio periodo di pensione all'estero: si parla almeno di 714.000 persone, secondo le stime riferite al 2022. Anche chi riceve una pensione italiana e vive all'estero può ricevere la Certificazione Unica.

A questo proposito sono a disposizione due numeri di telefono a cui rivolgersi per poter procedere da un paese estero:

  • (+39) 06 59058000;

  • (+39) 06 59053132.

Inoltre, la CU può anche essere richiesta da un soggetto delegato, oppure da un erede.

Cosa contiene la CU

La Certificazione Unica contiene diverse informazioni utili alla dichiarazione dei redditi, in particolare quella erogata dall'INPS presenta dati sulle prestazioni previdenziali, pensionistiche, di sostegno e assistenziali in riferimento all'anno di imposta trascorso.

La CU 2023 fa quindi riferimento a queste erogazioni dell'anno precedente, il 2022. Il documento può essere chiesto da tutti coloro che ricevono erogazioni di questo genere, e da parte di chi ha ricevuto dall'INPS redditi da lavoro dipendente o assimilato.

Viene generato un unico documento nel caso in cui sussistano più prestazioni a carico dello stesso soggetto, in cui sono contenuti tutti i dati importanti. Presentare la dichiarazione dei redditi con la CU ogni anno garantisce anche l'accesso ad alcuni conguagli di tipo fiscale.