Pesticidi nel miele, è allarme. Ecco qual è il migliore e costa meno di 3 euro

Allarme pesticidi nel miele, un'analisi ha messo in guardia i consumatori. Ma c'è un marchio insospettabile ed economico che non ne contiene: ecco qual è.

allarme pesticidi miele, migliore marca 3 euro

Molto spesso lo usiamo come dolcificante, ma è un alimento che ha anche tantissime altre proprietà benefiche: stiamo parlando del miele.

Utilizzato spesso in questo periodo come rimedio casalingo per contrastare i malesseri stagionali, questo prodotto ha anche il potere di contrastare il colesterolo. Ha poi note e comprovate proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, oltre che la capacità di agire in favore del sistema immunitario, potenziandolo.

Purtroppo, però, tutti i benefici appena elencati non possono essere ottenuti scegliendo un miele di pessima qualità. E, soprattutto di recente, si è diffusa la notizia, complici alcuni studi europei, che molte marche di miele commercializzate e vendute al supermercato contengono pesticidi.

Una notizia che ha messo in allarme i consumatori: quella dei pesticidi non solo nel miele, ma anche in moltissimi altri alimenti (come i biscotti) è purtroppo una questione molto comune.

Ma c’è un modo per evitare i pesticidi nel miele: basta scegliere le marche giuste. Oggi scopriremo insieme il miele migliore, che può essere acquistato anche a meno di 3 euro. Scegliendo questo marchio, potremo evitare i pesticidi nel miele, con una spesa tra l’altro relativamente contenuta.

Pesticidi nel miele: l’analisi sui differenti marchi

I dati sui quali ci baseremo sono stati messi a disposizione da Oko – Test. Si tratta di un noto portale tedesco che si occupa di effettuare test e analisi comparative, per permettere ai consumatori di effettuare le scelte migliori al momento di fare un acquisto.

Ed è proprio da una delle ultime analisi di Oko – Test che è stato scoperto che, purtroppo, i pesticidi nel miele sono ancora una realtà.

Il portare ha analizzato varie marche di miele rivendute nei supermercati tedeschi, per determinarne il migliore, o comunque il marchio col rapporto qualità – prezzo più conveniente.

Nel tentativo di decretare la marca di miele migliore, Oko – test ha messo in luce come in prodotti di moltissimi brand da supermercato erano presenti pesticidi pericolosi per le api.

E tutti conosciamo la terribile situazione attuale in cui versano questi preziosissimi insetti. Sebbene i pesticidi utilizzati e trovati all’interno del miele non siano potenzialmente dannosi, lo sono sicuramente per le api.

Il mercato tedesco è poi anche ricco di miele che, oltre che pesticidi, conta al suo interno varie impurità e l’aggiunta di zucchero.

Pesticidi nel miele: il marchio migliore secondo Oko – Test

Pur non riferendosi strettamente al mercato italiano, dato che è stata effettuata analizzando il miele in commercio nei supermercati tedeschi, la ricerca di Oko – Test che analizza il miele migliore e privo di pesticidi al suo interno ci è molto di aiuto.

Infatti, il miele migliore secondo il portale è venduto anche in Italia e, dunque, anche i consumatori italiani preoccupati dalla presenza di pesticidi nel miele potranno sceglierlo.

Secondo l’analisi di Oko – Test, che ha preso in considerazione diciannove differenti brand (analizzando soprattutto miele di tipologia “millefiori”), solo otto marchi hanno superato il test.

I marchi restanti, purtroppo, commercializzano miele con pesticidi e altre impurità di vario genere.

Tralasciando i brand che non vengono venduti nel nostro Paese, i consumatori italiani possono comunque approfittare dell’indagine di Oko – Test scegliendo un miele tra quelli indicati tra i migliori otto, venduto anche nel nostro Paese.

Ci riferiamo al miele Maribel Bio, che è possibile acquistare presso tutti i supermercati Lidl Italia. Il miele in questione è biologico e vanta un ottimo punteggio nell’analisi compiuta dal portale.

Non presenta infatti né pesticidi, né impurità. Il suo prezzo, inoltre, è molto vantaggioso: di solito, una confezione da 500 grammi viene rivenduta a 2.99 euro.

Allarme pesticidi nel miele: effetti sull’uomo

Vogliamo comunque rassicurare i lettori in merito ad una questione: l’allarme pesticidi nel miele non comporta problematiche sulla salute dell’uomo.

Infatti, i prodotti utilizzati per eleminare gli organismi considerati nocivi per la produzione, di solito, hanno la capacità di eliminare solamente gli organismi bersaglio del pesticida in questione.

Detto in parole più semplici, i pesticidi comunemente utilizzati non hanno effetti avversi sull’uomo.

Tra l’altro, la normativa europea è molto severa in merito ai residui di fitosanitari e pesticidi negli alimenti: il Regolamento Europeo 396/2005 ne ha infatti stabilito in maniera molto dettagliata i limiti.

Tuttavia, la presenza di pesticidi nel miele comporta un danno non indifferente all’ambiente, agli ecosistemi e a insetti e animali.

In questo caso, i pesticidi trovati all’interno del miele analizzato da Oko – Test sono estremamente dannosi per le api. Nessun rischio per l’uomo, dunque, ma tantissimi per le api.

Quando si tratta di miele, la scelta di elezione dovrebbe essere un miele bio, prodotto a chilometro zero dagli apicoltori della nostra zona, nel rispetto dell’ambiente e delle api.

Leggi anche: Allarme latte per neonati: ritirati alcuni lotti di una nota marca per separazione di fase