Cosa fare con i cereali avanzati? Ecco 4 ricette gustose da non perdere

Cosa fare con i cereali avanzati? Scopri quattro ricette imperdibili

In un’alimentazione sana ed equilibrata i cereali sono alcuni tra gli alimenti presenti alla base della piramide alimentare. Appartengono a questa categoria riso, miglio, orzo, mais, grano, farro, avena, segale e frumento. Le loro proprietà nutrizionali li rendono un alimento irrinunciabile, che si presta a molteplici preparazioni, per preparazioni dolci o salate in forma di farina, per primi piatti gustosi, ma anche per merende e dolci. Ricchi di ferro, magnesio e proteine, sono un alimento che non può proprio mancare in un piano alimentare corretto.

Di solito, i cereali si associano alla prima colazione, ma sono estremamente versatili e possono essere consumati in qualsiasi momento della giornata. In dispensa può capitare di avere alcuni cereali avanzati prossimi alla scadenza. Un’ottima idea è renderli protagonisti di gustose ricette.

Cosa fare con i cereali avanzati: ecco 4 idee gustose e originali

I cereali avanzati possono essere un’ottima base per preparazioni facili da fare. In questo modo si evita lo spreco alimentare e si dona una nuova vita a cereali finiti nel fondo del pacchetto, frantumati, che hanno perso la friabilità e la croccantezza iniziale.

Barrette ai cereali

Siamo abituati a comprare le barrette preconfezionate al supermercato, ma farle a casa è davvero un gioco da ragazzi. Basta unire i cereali con la frutta secca a nostro piacimento, cuocerli con sciroppo d’acero e disporli su una pirofila in forno. Il risultato sarà una placca che potrà essere tagliata in tante piccole barrette. Ottime sia per la colazione che per uno spuntino fuori casa.

Granola

Un’altra idea per una colazione davvero incredibile è fare la granola con i cereali e qualche pezzo di cioccolato fondente tagliato a cubetti oppure con frutta secca, semi e spezie. Il procedimento è simile alla preparazione delle barrette, ma con la differenza che in questo caso si devono fare degli agglomerati con il preparato. La granola è perfetta per inzuppare nel latte o nel tè la mattina.

Biscotti ai cereali

Sia in forma di farina che nella versione integrale, si possono preparare gustosi biscotti con i cereali. Si possono mischiare anche vari tipi di farine per dare un sapore decisamente unico ai biscotti.

Muesli

Perfetto da accompagnare con yogurt o latte, insieme a frutta di stagione, il muesli si prepara con un ingrediente segreto: i datteri che danno il giusto quantitativo di zuccheri e permettono ai cereali e la frutta secca di agglomerarsi leggermente.

Come si possono mangiare i cereali?

I cereali si prestano ad essere la principale fonte di carboidrati in una colazione sana ed equilibrata, ma non solo. Costituiscono anche la base perfetta per insalate estive o zuppe invernali. Dalla loro farina si possono ricavare torte, biscotti, ma anche pane e altri lievitati.

Come si possono mangiare i cereali a colazione?

I cereali a colazione possono essere mangiati da tutti, non solo per chi pratica sport quotidianamente, ma anche da chi deve tenere a bada i livelli di zucchero nel sangue. L’unica regola è che devono essere senza zuccheri aggiunti. Un’idea perfetta per mangiare cereali a colazione è il porridge che si prepara con i fiocchi di avena.

In commercio ci sono una miriade di prodotti composti da fiocchi di mais o frumento che si prestano per la colazione. Tuttavia, in questo caso bisogna prestare attenzione al contenuto di grassi saturi contenuti.

Quali sono i migliori cereali per la prima colazione?

I cereali integrali sono la migliore soluzione per chi vuole fare una colazione sana senza rinunciare al gusto. I migliori cereali da scegliere perché si prestano a una molteplicità di utilizzi sono: l’avena, cornflakes, frumento integrale e riso integrale. Ad ogni modo, il consumatore può scegliere in base al proprio gusto personale il cereale che più soddisfa il suo palato.

Quanti grammi di cereali si possono mangiare a colazione?

Per una colazione ricca di gusto ed energia, la dose consigliata di cereali da consumare si aggira tra i 30 e i 60 grammi. La porzione dipende anche dagli altri ingredienti che accompagnano il primo pasto della giornata. Ad esempio, la frutta secca o il cioccolato può rendere necessaria un adattamento per avere un corretto bilancio calorico.

La porzione consigliata dipende anche dallo stile di vita del soggetto, in quanto un dispendio di energia dovuto ad attività fisica comporta una porzione di cereali giornaliera più cospicua.

Daniela Attanasio
Daniela Attanasio
Traduttrice e redattrice, classe 1991. Appassionata dell'arte a tutto tondo, nel mio tempo libero mi piace scoprire luoghi nascosti della mia amata Campania e farla scoprire a chi non la conosce attraverso le mie parole e le mie foto. Lo studio delle lingue all'Università mi ha permesso di conoscere e amare culture diverse dalla mia e di ampliare i miei orizzonti. Curiosa per natura, prolissa e attivista, cerco ogni giorno di dare il mio contributo per creare un mondo migliore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate