7 cibi da non mettere mai in frigo che (quasi) tutti sbagliano

Alcuni alimenti non possono essere messi nel frigo. Ecco 7 cibi che è meglio evitare di riporre nel frigorifero.

7 cibi che non vanno messi nel frigo

Il frigorifero è un elettrodomestico che ha l'obiettivo di prolungare la conservazione degli alimenti. Dispone di alcuni scomparti in cui vanno alcuni cibi quali lo scomparto della frutta o quello per riporre le bottiglie. Ma in pochi sanno che ci sono alcuni alimenti che è meglio evitare di riporre nel frigorifero.

Il motivo è legato alle loro proprietà nutrizionali. Spesso si pensa di fare una scelta ragionata nel riporre un alimento nel frigo per conservarlo più a lungo, ma non è sempre così.

Quali alimenti non mettere in frigo

Ci sono alcuni cibi insospettabili che si consiglia di non mettere in frigo perché sarebbe controproducente perché li danneggerebbe:

  • banane. Questo frutto in frigo annerisce senza maturare, mentre soltanto fuori dal frigo riesce a giungere alla giusta maturazione. Le basse temperature del frigo favoriscono l'ossidazione del frutto, il quale non matura in maniera corretta

  • cipolla e aglio. Sono alimenti che necessitano di un ambiente asciutto e quindi temono l'umidità perché potrebbe compromettere la loro croccantezza. L'ideale è conservarli in un luogo al buio della dispensa a contatto con la carta o con il legno. Se, invece, abbiamo tagliato la cipolla (o l'aglio), si può conservare nel frigorifero in un contenitore ermetico

  • patate. Anche in questo caso hanno bisogno di un ambiente buio senza entrare in contatto con altri alimenti. Tuttavia, se iniziano a germogliare o diventano verdi, si consiglia di buttarle

  • basilico. In frigo perde sapore e odore, pertanto, meglio se si conserva in un luogo fresco e asciutto. Altrimenti, la soluzione ideale è quella di avere una piantina di basilico in casa e prendere i ciuffetti direttamente dalla fonte

  • olio di oliva. Essendo un alimento grasso, a basse temperature subisce il processo di condensazione indurendosi. Diversamente da quanto avviene per l'olio di girasole, di canapa e di lino che possono essere conservati in frigo

  • pane. Questo lievitato mantiene la sua fragranza e friabilità soltanto se conservato in sacchetti di carta lontano in un luogo asciutto. Se proprio vogliamo conservarlo, meglio riporlo nel congelatore. Tuttavia, c'è un metodo infallibile per conservare il pane fresco senza congelatore e risparmiare soldi

  • mele. Questo frutto si conserva anche per settimane a temperatura ambiente. Il loro sapore verrebbe alterato se sono conservate in frigo perché i suoi enzimi sono inibiti dal freddo.