Come pulire le bottiglie di olio: ecco il metodo semplice ed efficace

Conosci un metodo infallibile per sgrassare una bottiglia di olio? Ecco come fare per rendere la bottiglia pulita e sgrassata.

Come fare la pulizia di una bottiglia di olio

L'olio è uno degli ingredienti più usati in cucina. Viene usato per condire i piatti, ma anche per friggere. Può essere di varie tipologie: extravergine di oliva, arachidi, semi di girasole, semi di lino, cocco e moltissime altre.

Tutti questi olii, però, hanno la particolarità di ungere molto facilmente. Pertanto, è buona prassi prestare attenzione a eventuali macchie sui vestiti perché sgrassarle può essere complicato.

Come si ottiene l'olio di oliva

L'olio di oliva, come fa presupporre il nome, deriva dalla spremitura di olive che vengono precedentemente raccolte. La spremitura avviene tramite appositi macchinari e alla fine l'olio che si ottiene viene messo nelle bottiglie pronte a essere messe in commercio.

Al supermercato esistono molte marche di olio, ma in pochi sanno che è italiano il migliore olio extravergine di oliva al mondo. Quando arriva nelle nostre case, una volta che tutto l'olio al suo interno è stato consumato, si deve provvedere allo smaltimento della bottiglia secondo le disposizioni del proprio comune per quel che riguarda la raccolta differenziata. Solitamente sono bottiglie di vetro che vanno, per l'appunto, nella raccolta del vetro. Ma, nel caso in cui si volesse conservare la bottiglia, sorge il problema della pulizia perché l'olio ha unto l'interno della stessa.

Pulire la bottiglia di olio, ecco come fare

La pulizia della bottiglia di olio avviene attraverso vari passaggi. Servono, però, alcuni ingredienti, come mezzo bicchiere di aceto di vino, due cucchiai di detersivo per piatti, quattro cucchiai di bicarbonato e un bicchiere di acqua calda. Ciascuno di questi ingredienti ha una determinata funzione.

Prima di tutto si versa il bicarbonato nella bottiglia. Il bicarbonato ha la funzione di assorbire i residui di olio dal fondo. Dopo dieci secondi di attesa si procede con il detersivo, successivamente si introduce l'aceto di vino e mezzo bicchiere di acqua. Questi ingredienti si miscelano all'interno della bottiglia e chiudendo il tappo si può scuotere energicamente il contenuto in modo da fare una pulizia accurata della bottiglia. Questa operazione deve durare circa 30 secondi per dare modo di sgrassare a fondo. In seguito, si aggiunge l'altra metà del bicchiere di acqua e si ripete l'operazione.

Dopo i successivi 30 secondi, si versa il contenuto nel lavello e si procede a lavare la bottiglia con acqua calda per rimuovere i residui. E non resta che lasciare asciugare la bottiglia a testa in giù.