I 7 cibi che non dovresti mai riscaldare nel tuo microonde

Non tutto può essere scaldato nel microonde e i motivi sono essenzialmente due. Il primo è che alcuni cibi potrebbero rilasciare sostanze tossiche e il secondo è dato dall'alterazione delle proprietà degli alimenti.

Ecco quali sono i 7 cibi che non dovresti mai riscaldare nel tuo microonde.

cosa non puoi riscaldare nel microonde

In un articolo passato abbiamo parlato degli alimenti che non dovresti mai mettere nella tua friggitrice ad aria. Oggi vogliamo fare lo stesso parlando di un dispositivo che praticamente ogni italiano ha a casa sua: il microonde. 

Si tratta di un elettrodomestico davvero comodo per riscaldare velocemente una grande varietà di pietanze oppure di cucinarle davvero. 

Eppure, devi sapere che non è adatto per cuocere qualsiasi cibo ti venga in mente. 

Infatti, come nel caso della friggitrice ad aria, ci sono una serie di alimenti che non dovresti mai mettere nel microonde, essenzialmente per due motivi. 

Il primo è che alcune pietanze potrebbero rilasciare sostanze nocive per la tua salute. Mentre la seconda motivazione riguarda i valori nutrizionali degli alimenti, che potrebbero essere alterati.

Ma quindi quali sono i 7 cibi che non dovresti mai mettere nel microonde? Andiamo a scoprirli insieme in questo articolo.

#1: Patate

Il primo alimento che non dovresti mai riscaldare o cucinare nel microonde sono le patate e ora ti spieghiamo subito il perché. 

Se vuoi scaldare le patate nel microonde vuol dire che, molto probabilmente, le hai fatte raffreddare a temperatura ambiente e, successivamente, le hai messe nel frigo. 

Ebbene, tutto questo crea le condizioni per la proliferazione di un batterio, chiamato clostridium botulinum, o più comunemente botulino.

Devi sapere che il microonde non funziona per poter debellare tale batterio e, di conseguenza, per scaldare le tue patate ti consigliamo di usare la padella o il forno che possono uccidere il clostridium botulinum.

#2: Pollo

Il secondo alimento che dovrebbe evitare di essere messo in microonde è il pollo in quanto, anch’esso è soggetto a contaminazioni di batteri, come la salmonella o il campylobacter

Questo non è stato detto per demonizzare la carne di pollo, ovviamente. 

Infatti, entrambi questi batteri vengono uccisi con una cottura ad un alta temperatura. Tuttavia, il microonde non raggiunge la temperatura della quale stiamo parlando e, di conseguenza, sarebbe meglio evitare di cuocere al suo interno la carne del pollo.

Questo potrebbe portare a forti dolori allo stomaco.

#3: Uova

In molti non lo sanno, ma l’uovo che viene cotto nel microonde fa una cosa semplice: esplode

Insomma, qui la scelta è solo tua, per non far esplodere il tuo uovo ti consigliamo di cuocerlo nell’acqua bollente.

Ma se proprio non hai tempo e vuoi prepararlo nel microonde c’è una soluzione, o meglio, due.

La prima è quella di scaldare l’uovo immergendolo completamente nell’acqua, mentre la seconda è quella di rompere l’uovo e bucare il tuorlo. Infatti, in questo modo permetterai al vapore di uscire dal guscio, senza causare esplosioni.

#4: Verdure a foglia verde

Un quarto alimento che non deve entrare nel microonde sono le verdure a foglia verde in quanto sono composte da molte molecole di nitrato

Eppure, normalmente tali molecole non sono dannose per la salute, ma lo diventano se vengono esposte ai raggi ultravioletti, come quelli del microonde. 

Di conseguenza, quando decidiamo di cuocere gli ortaggi nel microonde dobbiamo tenere a mente che c’è il rischio che questi nitrati diventino nitrosammine, che sono considerate cancerogene. 

#5: Frutta congelata

Hai mai pensato di poter scongelare la frutta mettendola nel microonde? Se la tua risposta è sì abbiamo un consiglio per te: dimentica questa idea. 

Infatti, devi sapere che quest’azione potrebbe sviluppare delle sostanze nocive che possono essere addirittura cancerogene. 

Inoltre, il calore elevato trasforma la frutta anche sotto il punto di vista qualitativo, rendendola una “pappetta”.

#6: Latte materno e omogenizzati

Quando prepari da mangiare per il tuo bambino pensi sia una buona idea scaldarlo nel microonde? In realtà non è così.

Infatti, il microonde potrebbe rendere il biberon all’apparenza freddo, ma il liquido contenuto, come ad esempio il latte, potrebbe ustionare lingua e gola del neonato. 

Inoltre, scaldare il latte nel microonde potrebbe portare alla perdita di importanti elementi nutritivi in esso contenuti. 

#7: Peperoncino

L’ultimo alimento che ti consigliamo di non mettere mai nel microonde è il peperoncino in quanto, a causa della sua buccia resistente, a contatto con i raggi ultravioletti scatena una reazione.

Tale reazione rende il peperoncino più piccante, ma allo stesso tempo anche potenzialmente nocivo e, quindi, dannoso per la tua salute.