Kiwi, molti lo consumano prima di dormire: ecco perché fa bene

Tra i frutti che vengono consumati prima di dormire c’è il Kiwi: ecco perché fa bene.

Tra i frutti più amati da grandi e piccini c’è il Kiwi, un frutto originario della Cina ricco di vitamina C e fibre .

Questo appartiene alla famiglia delle *Actinidiaceae e la sua polpa può essere di diverso colore, dal *verde, gialla o rossa.

Ma nonostante le diverse varietà le proprietà del frutto non cambiano, si tratta di un vero e proprio toccasana per il nostro organismo e oggi è coltivato non soltanto in Cina ma anche in Italia, Nuova Zelanda, Cile, Francia, Giappone e Stati Uniti.

Molti lo consumano non soltanto come spuntino, ma anche a colazione e prima di dormire.

Vediamo nel dettaglio perché molti lo consigliano prima di addormentarsi.

Kiwi, molti lo consumano prima di dormire: ecco perché fa bene

Lo abbiamo detto il Kiwi, è un frutto di origine cinese molto ricco di vitamina C vitamina K, vitamina E, folati, minerali e antiossidanti.

Ciò lo rendono un prodotto perfetto per contrastare numerosi disturbi grazie ai suoi numerosi benefici.

Questo rafforza il sistema immunitario contrastando l’influenza e il raffreddore ed inoltre garantisce l’apporto di ferro e migliorandone la funzionalità polmonare, contrastandone l’asma.

Inoltre grazie alla presenza di fibre questo contrasta l’ipertensione riducendo il rischio di malattie cardiovascolari, come infarto o ictus e grazie alla presenza dell’enzima proteolitico actinidina, favorisce la digestione delle proteine.

Ma non tutti sanno che mangiare uno due kiwi prima di andare dormire garantisce molti benefici prima di dormire perché secondo recenti studi migliora il sonno.

Questo infatti contiene la serotonina che  favorisce il riposo ed è un valido alleato per coloro che cercano soluzioni naturali contro l’insonnia.

Grazie alla quercetina, naringenina, rutina, catechina ed epicatechina, e grazie ai flavonoidi si migliora la  qualità del sonno.

Uno studio condotto su 64 giovani colpiti da insonnia, ha evidenziato come l’assunzione di 130 g di pera, la stessa quantità di kiwi, ha migliorato dopo 4 settimane che mangiando kiwi prima di coricarsi la qualità del sonno si era migliorata.

Dopo 2 anni di studi è emerso che il kiwi migliora il riposo notturno tanto da farci risvegliare la mattina forti e rinvigoriti.

Qual è il momento migliore per mangiare il kiwi?

In realtà il momento migliore di mangiare Kiwi è farlo a digiuno  prima della colazione oppure la sera prima di andare a dormire.

Questi frutti contengono actinidina, che migliora la digestione delle proteine nell’intestino e il consumo di kiwi può essere d’aiuto dopo l’assunzione di pasti abbondanti.

il suo consumo è sconsigliato per soggetti che  hanno problematiche gastroenteriche come ulcera gastroduodenale, colite e colon irritabile.

Quale frutto si può mangiare prima di andare a dormire?

Mangiare alcuni frutti prima di andare a dormire può anche aiutare il sonno. Oltre al Kiwi è possibile consumare anche le amarene o il succo di amarena perché studi dimostrano che migliora la qualità del sonno e ne riduce i sintomi dell’insonnia.

Altri alimenti da assumere:

  • Mela, banana, pera, ciliegie, mirtilli, Avocado, fiocchi di latte, olive;

  • Verdure crude valeriana, misticanza, carote, sedano, zucchine;

  • Frutta secca, come mandorle e noci.

Quali cibi evitare prima di andare a dormire?

 Prima di andare a letto meglio evitare, cibi piccanti, acidi o grassi, che possono causare in primis bruciore di stomaco e reflusso gastrico, ma anche insonnia.

Meglio evitare anche Caffeina e Alcool.

Achiropita Cicala
Achiropita Cicala
Collaboratore giornalistico, classe 1985.Ho una laurea magistrale in Economia Applicata, conseguita presso l'Università degli Studi della Calabria. A percorso universitario ultimato, ho approfondito sul campo le competenze acquisite in Finanza e Statistica presso alcuni studi commerciali. Attualmente, collaboro con diverse testate giornalistiche online per le quali scrivo, con flessibilità, di argomenti che spaziano dall'economia alla politica, dal mondo della scuola a quello dell'amministrazione pubblica. Passioni? La scrittura in primis, la grafica in secundis!
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
773FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate