La classifica aggiornata dei migliori vini sotto i 15 euro: impossibile fare brutta figura

Ecco la classifica aggiornata dei vini sotto i 15 euro. Che non si dica che il vino dal prezzo medio è un vino di scarsa qualità. Anzi Gambero Rosso ne ha trovati moltissimi, di eccellenza e a prezzi contenuti.

Image

I settore vinicolo è una delle eccellenze del made in Italy che ha reso il nostro Paese famoso nel mondo. La ragione è senza dubbio la lunga tradizione, che si tramanda di generazione in generazione, e la particolarità del territorio: dal nord alle isole, infatti, ogni regione offre una diversa varietà di vigneti e quindi di vini. Dal rosso, al rosato al bianco, ecco i migliori vini sul mercato a prezzo contenuti. Con soltanto 15 euro- e anche meno - si può fare ugualmente bella figura! Lo dice il Gambero rosso.

I vini che costano meno di 15€ regione per regione secondo la classifica 2022

Nella classifica di Gambero Rosso per i migliori vini italiani con un costo inferiore €15

Al 1°posto c’è il Terre de la custodia, Umbria IGT Rosso Vocante, premio per miglior rapporto qualità prezzo ed un costo di €5,69. 

Al 2°posto il vino Re Manfredi Aglianico del Vulture DOC Taglio del Tralcio 2019 al prezzo di €11,90 e della provincia di Potenza.

Al 3°posto il vino di Majo Norante, Aglianico del Molise Doc Riserva Contado 2015, del Molise a pochi chilometri da Campobasso con un prezzo di €9,90.

Dal 4° posto:

  • Conti Zecca, Primitivo Salento IGP Cantalupi al costo di 6,09€
  • Donna Fugata, Sicilia DOC Anthìlia, il miglior vino bianco per Altroconsumo al costo di 7,79€
  • Cirò Classico DOC Segno Librandi Rosso calabrese al costo di 7€
  • Marchesi Antinori, Toscana IGT Villa Antinori dalla Toscana, al costo di 12,50€
  • Chianti Classico DOCG della Cantina San Felice al costo di 9€
  • Sella & Mosca Cannonau di Sardegna DOC Riserva 2018- 73 al costo di 1,79€
  • Fontanafredda Roero Arneis DOCG dalle Langhe al costo di 7€
  • Illuminati Montepulciano d’Abruzzo DOC Riparosso 2019- 70 al costo di 6,99€
  • Villa Sparina Barbera del Monferrato DOC 2019- 70, al costo di 13, 50€.

Abruzzo 

  • Abruzzo Pecorino ’21,Tenuta I Fauri
  • Abruzzo Pecorino ’21,Tenuta Terraviva
  • Abruzzo Pecorino Superiore Mantica V. di Caprafico ’20,Tommaso Masciantonio
  • Cerasuolo d’Abruzzo Rosa-ae ’21,Torre dei Beati
  • Cerasuolo d’Abruzzo Superiore, Villa Gemma ’21,Masciarelli

Alto Adige

  • Lago di Caldaro Classico Superiore, Quintessenz ’21,Cantina Kaltern
  • Santa Maddalena Classico ’21,Tenuta Ansitz Waldgries 
  • Valle Isarco Grüner Veltliner ’21,Tenuta Ebner Florian Unterthiner

Calabria

  • Pecorello ’21,Ippolito 1845

Campania

  • Aglianico del Taburno ’18
  • Fontanavecchia Falanghina del Sannio Janare Anima Lavica ’21, La Guardiense - Janare
  • Falanghina del Sannio Lazzarella ’21, Vigne Sannite
  • Falanghina del Sannio Svelato ’21, Terre Stregate
  • Fiano di Avellino ’21, Tenuta Scuotto

Emilia Romagna

  • Colli Bolognesi Pignoletto Superiore ’21, Gaggioli
  • Reggiano Lambrusco Concerto ’21, Ermete Medici & Figli
  • Romagna Albana Secco Bianco di Ceparano ’21, Fattoria Zerbina 
  • Lambrusco di Sorbara del Fondatore ’21, Cleto Chiarli Tenute Agricole
  • Lambrusco di Sorbara Leclisse ’21, Alberto Paltrinieri
  • Lambrusco di Sorbara Omaggio a Gino Friedmann FB ’21, Cantina di Carpi e Sorbara

Friuli Venezia Giulia

  • Collio Malvasia ’21, Ronco dei Tassi
  • FCO Friulano ’21, Torre Rosazza
  • Friuli Pinot Bianco ’21, Vigneti Le Monde 

Lazio

  • Anthium Bellone ’21, Casale del Giglio

Lombardia

  • Capriano del Colle Bianco Fausto ’21, Lazzari
  • OP Buttafuoco Il Cacciatore ’20, Fiamberti
  • OP Riesling Renano V. Martina Le Fleur ’20, Isimbarda
  • Riesling ’21, Monsupello 

Marche

  • Lacrima di Morro d’Alba Superiore Orgiolo ’20, Marotti Campi
  • Offida Pecorino ’21, Tenuta Santori 
  • Offida Pecorino Artemisia ’21, Tenuta Spinelli
  • Verdicchio di Matelica Collestefano ’21, Collestefano

Piemonte

  • Barbera d’Asti La Villa ’21, Tenuta Olim Bauda 
  • Gavi del Comune di Gavi Monterotondo Et. Nera ’20, La Mesma
  • Gavi del Comune di Gavi Vigne Rade ’21, La Toledana
  • Moscato d’Asti Canelli Tenuta del Fant ’21, Tenuta Il Falchetto
  • Ovada Convivio ’20, Gaggino
  • Roero Arneis Sarun ’21, Stefanino Costa

Puglia

  • Brindisi Rosso Susumaniello Oltremé ’20, Tenute Rubino
  • Five Roses 78° Anniversario ’21, Leone de Castris
  • Gioia del Colle Primitivo Fanova ’20, Terrecarsiche 1939 
  • Gioia del Colle Primitivo Lavarossa ’19, Vito Donato Giuliani
  • Notarpanaro ’17, Cosimo Taurino
  • Primitivo di Manduria Lirica ’20, Produttori di Manduria
  • Primitivo di Manduria Passo del Cardinale ’21, Paolo Leo
  • Salice Salentino Rosso Riserva ’19, Cantele
  • Torre del Falco Nero di Troia ’21, Torrevento

Toscana

  • Chianti Classico ’20, San Felice
  • Chianti Classico Valiano ’20, Piccini 1882 
  • Costa dell’Argentario Ansonica ’21, Antica Fattoria La Parrina

Sardegna

  • Mandrolisai Fradiles ’20, Fradiles 
  • Vermentino di Gallura Petrizza ’21, Masone Mannu

Sicilia

  • Etna Rosso Vulkà ’20, Cantine Nicosia

Umbria

  • Montefalco Rosso ’19, Moretti Omero 
  • Sua Signoria ’21, Briziarelli
  • Todi Grechetto Superiore Colle Nobile ’20, Tudernum

Veneto

  • Bardolino Montebaldo Morlongo Anniversario 50 Vendemmie ’20, Vigneti Villabella
  • Conegliano Valdobbiadene Rive di Ogliano Extra Brut ’21, BiancaVigna
  • Custoza Superiore Amedeo ’20, Cavalchina
  • Custoza Superiore Ca’ del Magro ’20, Monte del Frà
  • Custoza Sup. Summa ’20, Gorgo 
  • Soave Cl. Monte Alto ’19, Ca’ Rugate
  • Soave La Broia ’20, Roccolo Grassi

Leggi anche: Il miglior riso italiano non è di una marca famosa, anzi costa poco. Ecco la classifica