Il Forex vanta in media un volume di scambi giornaliero di 5 trilioni di dollari e questa caratteristica  lo rende il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo.

Il forex è un mercato decentralizzato, ovvero non esiste un mercato centrale per il commercio di valuta estera. Ogni trader prima di iniziare a fare trading online sul forex, deve scegliere autonomamente e accuratamente  un broker di fiducia.

Solo attraverso di esso potrà commerciare sul forex, grazie ai software e alle piattaforme messe a disposizione dal broker stesso.

Di solito non c'è alcuna commissione da versare al broker; quest'ultimo guadagna grazie allo spread, ossia la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita delle valute. E' una somma trasparente e di cui il trader è già a conoscenza sin dall'inizio, che viene dedotta dall'investimento al momento dell'apertura della posizione. Sebbene non sia tecnicamente una commissione, di fatto si comporta come se lo fosse.

I broker sul mercato sono tantissimi ed ognuno di esso offre una serie di servizi ai trader Forex. Per questo motivo la scelta può essere davvero ardua, e, visto che ci sono anche malintenzionati e truffatori, devi assicurarti di prendere la migliore decisione possibile quando scegli a chi affidarti.

A questo proposito dai un'occhiata al video qui sotto, pubblicato dal canale YouTube Il Pips Viola e che ti darà alcuni consigli su come scegliere il broker forex giusto.

Trovare un broker Forex decente e di fiducia è ulteriormente complicato da una vasta gamma di opzioni che i trader devono affrontare.

Ci sono centinaia, se non migliaia, di broker su Internet. Per semplificarti le cose, ecco alcuni aspetti di cui dovresti tenere conto prima di fare la tua scelta.

Prima di scegliere il broker forex, assicurati che ci sia piena conformità alle normative

La conformità alle normative del broker è una delle prime e più importanti cose  a cui prestare attenzione prima di scegliere il broker forex. Ad esempio, un rispettabile broker Forex italiano sarà autorizzato e registrato presso la Consob. I broker Forex Consob sono autorizzati e sicuri.

In questo modo sei protetto dalle società fraudolente, inoltre la Consob garantisce un ambiente di mercato equo per tutti i partecipanti. 

Ogni paese ha il proprio ente regolatore finanziario, incaricato della supervisione del settore del trading Forex.

Per scegliere il giusto broker forex, valuta la gamma dei tipi di conto disponibili

Devi prestare molta attenzione alla gamma di tipi di account disponibili prima di scegliere un broker. Un buon brokeraggio normalmente fornisce ai propri clienti la possibilità di scegliere tra diversi tipi di account per soddisfare le esigenze dei diversi trader.

I tipi di account disponibili si basano solitamente sul livello di esperienza dei clienti, sul loro stile di trading e sul volume che intendono negoziare. Ad esempio, i conti professionali hanno spesso limiti più alti sulla leva massima, ma richiedono competenze ed esperienza significative per essere aperti.

I clienti, di solito, compilano un questionario in modo che il broker possa stabilire se sono abbastanza competenti per negoziare volumi più elevati in modo professionale e avere più leva finanziaria. I depositi minimi sono maggiori per tali conti, così come i lotti di trading.

I principianti del Forex, invece, possono usufruire di conti mini o micro dove possono iniziare a fare trading con un investimento iniziale molto contenuto, e questa è la modalità preferibile per i neofiti. 

Se sei un principiante, cerca un broker che ti dia la disponibilità di avere un conto demo, da utilizzare almeno per i primi cinque o sei mesi, in modo da poter provare la piattaforma del broker, prima di commerciare soldi veri. Questi conti sono utilissimi anche per provare nuove strategie, perché ti permettono di utilizzare crediti virtuali invece di denaro reale.

Scegli un broker che ti permetta di fare trading a margine e ti faccia accedere a una leva finanziaria

Tutti i trader Forex hanno accesso a diversi limiti di leva finanziaria a seconda della loro giurisdizione e dei broker con cui operano. La leva finanziaria può variare da 2:1 a 1000:1, a volte anche di più. 

La leva è fondamentalmente un credito che viene concesso al trader dal suo broker. Gli consente di scambiare importi significativi con un investimento iniziale relativamente piccolo. Con una leva 50:1, se hai 1000 euro nel saldo del tuo account, potrai aumentare le dimensioni delle tue operazioni a 50.000 euro grazie alla leva 50:1.

Ricorda di usare la leva con cautela perché se è vero che grazie ad essa puoi ottenere maggiori profitti, è vero anche che a causa della leva potresti incorrere in perdite alte, maggiori del tuo saldo disponibile sul conto investimento.

Scegli un broker i cui limiti di leva corrispondano al volume di trading che intendi investire. La leva che prendi dovrebbe anche coincidere con la tua tolleranza al rischio individuale. Se sei un principiante e non hai molti soldi da perdere, scegli bassi livelli di leva finanziaria.

Scegli un broker che ti addebiti un basso spread e nessuna commissione

Il profitto dei broker è basato sullo spread incorporato nei prezzi  bid/ask, alcuni di loro addebitano anche commissioni sulle operazioni dei clienti

Gli spread sono fissi o fluttuanti in base alla volatilità del mercato. La regola generale è che maggiore è lo spread, più difficile sarà realizzare un profitto. Anche la frequenza con cui viene scambiata una determinata coppia Forex gioca un ruolo. Dovrai confrontare i costi delle diverse agenzie di brokeraggio e naturalmente sceglierai l'azienda che ti offre le commissioni più basse e gli spread migliori.

Quando scegli un broker valuta anche i tipi di ordini che ti permetterà di fare

I migliori broker sul mercato Forex permettono ai trader di fare più tipi di ordini, con alcune delle opzioni più comuni come ordini di mercato, ordini limite e ordini stop. Spieghiamo brevemente cosa sono.

L'ordine di mercato è il tipo di ordine basilare e più diffuso nel trading Forex. Con questo ordine, entri immediatamente in un mercato al miglior prezzo attualmente disponibile. A volte potrebbe esserci una lieve differenza tra il prezzo al quale hai inserito l'ordine e il prezzo finale al quale il tuo ordine viene eseguito.

L'ordine di arresto si trasforma in un ordine di mercato una volta che una coppia di valute raggiunge un determinato prezzo di vendita o acquisto. Puoi usarlo per aprire una nuova posizione o per chiuderne una esistente. 

Nel buy-stop entri in un mercato una volta che il suo prezzo raggiunge o supera il prezzo specificato. Nel sell-stop vendi una coppia Forex quando il suo prezzo raggiunge o scende al di sotto del prezzo che hai specificato.

Un ordine limite viene eseguito quando stai cercando di aprire una nuova posizione o chiuderne una esistente, ma solo a un prezzo predeterminato o superiore.

Scegli il broker anche in base all'elevata velocità di esecuzione dell'ordine

La velocità di esecuzione degli ordini è di fondamentale importanza per i trader ed è uno degli aspetti più importanti nella scelta del broker. Soprattutto per chi decide di effettuare day trading ed effettua ordini a mercato. Il tuo broker deve evadere i tuoi ordini alla massima velocità possibile, perché i prezzi possono cambiare in un attimo.

Il Forex su questo è molto veloce. La velocità media degli ordini nei migliori broker Forex è di appena 0,001 secondi.

Nella scelta del broker presta attenzione alla piattaforma di trading multifunzionale

Il trading online sul forex avviene attraverso le piattaforme di trading dei broker. Tutti i migliori broker concedono ai clienti l'utilizzo di piattaforme intuitive e multifunzionali.

Quando scegli un broker Forex, assicurati di controllare quali funzionalità supporta la sua piattaforma: devono esserci grafici,  strumenti di analisi tecnica, trading automatizzato, quotazioni in tempo reale, opzioni per la personalizzazione, tempi multipli, trading tramite grafici, diversi tipi di esecuzione degli ordini e backtesting. Controlla se c'è il  supporto multilingue.

Un buon broker forex ha una ricca selezione di coppie Forex e di strumenti finanziari

Verrà un momento in cui inizierai a considerare la diversificazione del portafoglio di investimenti. Per questo motivo, è essenziale trovare un broker che offra una ricca selezione di coppie di valute che abbraccia tutte le minori, le maggiori e le valute esotiche.

I migliori broker Forex di solito offrono più di 50 coppie di valute insieme a una varietà di altri strumenti finanziari tra cui azioni, indici, obbligazioni, futures, opzioni, criptovalute e materie prime. 

Un buon broker non pone limiti agli stili di trading

I migliori broker non limitano mai i propri clienti in termini di stili di trading. Quando scegli un broker, dovresti prendere in considerazione il tuo stile di trading. Considera sempre il tuo stile prima di fare una scelta.

Se sei uno scalper, ad esempio, assicurati di scegliere un broker che ti permetta di praticare questa tecnica e utilizzi una piattaforma ECN. A condizione che tu preferisca il day trading, il premio dovrebbe ricadere su qualità come l'alta velocità, gli spread più ristretti e l'affidabilità.

Un bravo broker forex dovrebbe metterte a disopsizione dei trader strumenti di formazione

La disponibilità di vari strumenti per l'apprendimento e l'istruzione è un aspetto condiviso dai broker che si preoccupano dei propri clienti. I materiali didattici sono particolarmente utili per i principianti del Forex e possono migliorare notevolmente la loro curva di apprendimento.

È essenziale per i principianti acquisire una corretta comprensione della terminologia di trading e proprio per questo un'intermediazione con strumenti educativi è inevitabilmente la scelta migliore.

Alcuni broker Forex si rivolgono ai clienti con corsi di formazione dedicati. Altri offrono video esplicativi dettagliati o ospitano webinar online specializzati a cui puoi partecipare gratuitamente. Ricorda che un'istruzione adeguata consente ai trader di generare più profitti con meno sforzo.

Quando scegli un broker assicurati di controllare quali metodi di pagamento supporta

Quando scegli un broker Forex, assicurati di controllare quali metodi supporta per depositi e prelievi. Le opzioni più comuni che potresti incontrare includono bonifici bancari standard, carte di credito e di debito e servizi bancari online.

Molti broker accettano anche pagamenti tramite e-wallet popolari come PayPal, Skrill, WebMoney e Neteller. I migliori broker del settore supportano metodi specifici a seconda del paese di cui fa parte il trader e della sua giurisdizione.

Un broker affidabile e ben regolamentato adotta anche conti segregati. Ciò significa che i fondi dei clienti sono tenuti in conti separati per proteggerli nel caso in cui la società commerciale dovesse risultare insolvente.

Un buon broker forex ha un'assistenza clienti rapida ed efficiente

Il servizio clienti è un altro aspetto di cui devi occuparti. Di solito il trading Forex avviene 24 ore al giorno dal lunedì al venerdì. Questo è il motivo per cui il broker che scegli dovrebbe offrire assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quando consideri il tuo futuro broker, fai una chiamata veloce e controlla il servizio clienti, da esso capirai tantissimo sul broker forex che stai per scegliere.