EUR/USD

Resistenza chiave a breve termine a 1,0820.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,0820

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,0820 con target a 1,0780 e 1,0760 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,0820 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,0840 e 1,0860 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 1,0820 non è superata, il rischio della rottura sotto 1,0780 resta alto.

GBP/USD

Il ribasso prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,2365

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,2365 con target a 1,2290 e 1,2245 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,2365 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,2395 e 1,2425 di target.

Commento tecnico: La rottura sotto 1,2365 è un segnale negativo che ha aperto un varco a 1,2290.

USD/JPY

Tendenza al rialzo sopra 106,00.

Pivot point (livello di invalidazione): 106,00

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 106,00 con target a 106,40 e 106,65 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 106,00 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 105,75 e 105,60 di target.

Commento tecnico: Si è creata una base di supporto a 106,00 che ha consentito una stabilizzazione temporanea.

USD/CHF

Il rialzo prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,9730

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 0,9730 con target a 0,9765 e 0,9785 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 0,9730 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 0,9710 e 0,9685 di target.

Commento tecnico: La rottura sopra 0,9730 è un segnale positivo che ha aperto un varco a 0,9765.

USD/CAD

Prudenza.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,4110

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,4110 con target a 1,4175 e 1,4200 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,4110 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,4090 e 1,4070 di target.

Commento tecnico: Gli indicatori tecnici intraday sono misti e richiedono prudenza.

AUD/USD

Rebound.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,6395

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 0,6395 con target a 0,6430 e 0,6450 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 0,6395 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 0,6375 e 0,6360 di target.

Commento tecnico: L’RSI prospetta un nuovo movimento rialzista.

USD/TRY

Ulteriore rialzo.

Pivot point (livello di invalidazione): 7,1650

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 7,1650 con target a 7,2290 e 7,2550 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 7,1650 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 7,1230 e 7,0900 di target.

Commento tecnico: La rottura sopra 7,1650 è un segnale positivo che ha aperto un varco a 7,2290.

DAX

Variabile.

Pivot point (livello di invalidazione): 10800,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 10800,00 con target a 10520,00 e 10330,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 10800,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 10980,00 e 11100,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI è ribassista misto.

S&P 500

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 2897,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 2897,00 con target a 2797,00 e 2761,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 2897,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 2931,00 e 2954,00 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un ulteriore ribasso.

ORO ($)

Resistenza chiave a breve termine a 1698,00.

Pivot point (livello di invalidazione): 1698,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1698,00 con target a 1681,00 e 1674,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1698,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1705,00 e 1712,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI ha appena urtato contro la sua zona di neutralità al 50%.

ARGENTO ($)

Prudenza.

Pivot point (livello di invalidazione): 15,0300

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 15,0300 con target a 14,7800 e 14,7000 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 15,0300 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 15,1500 e 15,2200 di target.

Commento tecnico: L’RSI è misto e richiede prudenza.

PETROLIO (WTI)

Rimbalzo.

Pivot point (livello di invalidazione): 23,40

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 23,40 con target a 24,90 e 25,50 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 23,40 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 22,55 e 21,60 di target.

Commento tecnico: L’RSI richiede un rimbalzo.