EUR/USD

Il rialzo prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,1275

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1275 con target a 1,1365 e 1,1395 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,1275 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,1245 e 1,1215 di target.

Commento tecnico: L’RSI prospetta un nuovo movimento rialzista.

GBP/USD

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,2850

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,2850 con target a 1,2800 e 1,2780 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,2850 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,2880 e 1,2905 di target.

Commento tecnico: Una rottura sotto 1,2800 provocherebbe una discesa a 1,2780.

USD/JPY

Il ribasso prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 104,15

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 104,15 con target a 102,80 e 102,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 104,15 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 104,70 e 105,10 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 104,15 non è superata, il rischio della rottura sotto 102,80 resta alto.

USD/CHF

Il ribasso prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,9370

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 0,9370 con target a 0,9295 e 0,9265 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 0,9370 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 0,9400 e 0,9435 di target.

Commento tecnico: La rottura sotto 0,9370 è un segnale negativo che ha aperto un varco a 0,9295.

USD/CAD

Il rialzo prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,3735

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,3735 con target a 1,3820 e 1,3865 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,3735 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,3675 e 1,3635 di target.

Commento tecnico: La rottura sopra 1,3735 è un segnale positivo che ha aperto un varco a 1,3820.

AUD/USD

Verso 0,6405.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,6505

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 0,6505 con target a 0,6435 e 0,6405 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 0,6505 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 0,6540 e 0,6575 di target.

Commento tecnico: L’RSi ha rotto sotto il suo livello 30.

USD/TRY

Ulteriore salita.

Pivot point (livello di invalidazione): 6,1820

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 6,1820 con target a 6,2300 e 6,2500 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 6,1820 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 6,1550 e 6,1200 di target.

Commento tecnico: L’RSI è rialzista e richiede un’ulteriore salita.

DAX

Il ribasso prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 10770,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 10770,00 con target a 10279,00 e 9900,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 10770,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 11000,00 e 11315,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI è mal direzionato.

S&P 500

Si attende 2602,00.

Pivot point (livello di invalidazione): 2803,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 2803,00 con target a 2665,00 e 2602,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 2803,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 2882,00 e 2978,00 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un’ulteriore discesa.

ORO ($)

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 1650,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1650,00 con target a 1623,00 e 1611,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1650,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1656,00 e 1663,00 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un’ulteriore discesa.

ARGENTO ($)

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 16,7200

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 16,7200 con target a 16,3700 e 16,1400 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 16,7200 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 16,9100 e 17,1000 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un’ulteriore discesa.

PETROLIO (WTI)

Il ribasso prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 32,55

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 32,55 con target a 30,15 e 28,50 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 32,55 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 33,80 e 34,40 di target.

Commento tecnico: Una rottura sotto 30,15 provocherebbe una discesa a 28,50.