EUR/USD

Il ribasso prevale.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,0970

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,0970 con target a 1,0915 e 1,0900 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,0970 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,1005 e 1,1030 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un ulteriore ribasso.

GBP/USD

Resistenza chiave a breve termine a 1,2250.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,2250

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,2250 con target a 1,2185 e 1,2150 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,2250 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,2290 e 1,2325 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 1,2250 non è superata, il rischio della rottura sotto 1,2185 resta alto.

USD/JPY

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 107,85

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 107,85 con target a 107,35 e 107,20 in estensione.:

Scenario alternativo: Sopra 107,85 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 108,00 e 108,15 di target.

Commento tecnico: L’RSI manca di un momentum al rialzo.

USD/CHF

Ulteriore rialzo.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,9690

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 0,9690 con target a 0,9725 e 0,9740 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 0,9690 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 0,9670 e 0,9645 di target.

Commento tecnico: L’RSI è rialzista e richiede un ulteriore rialzo.

USD/CAD

Ulteriore salita.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,3935

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,3935 con target a 1,4020 e 1,4045 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,3935 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,3890 e 1,3865 di target.

Commento tecnico: L’RSI è rialzista e richiede un’ulteriore salita.

AUD/USD

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,6575

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 0,6575 con target a 0,6525 e 0,6505 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 0,6575 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 0,6595 e 0,6615 di target.

Commento tecnico: L’RSI è mal direzionato.

USD/TRY

Tendenza al rialzo sopra 6,7760.

Pivot point (livello di invalidazione): 6,7760

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 6,7760 con target a 6,8100 e 6,8260 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 6,7760 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 6,7610 e 6,7470 di target.

Commento tecnico: Si è creata una base di supporto a 6,7760 che ha consentito una stabilizzazione temporanea.

DAX

Variabile.

Pivot point (livello di invalidazione): 11195,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 11195,00 con target a 10930,00 e 10729,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 11195,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 11340,00 e 11500,00 di target.

Commento tecnico: Tecnicamente l’RSI è sotto la sua zona di neutralità a 50.

S&P 500

Variabile.

Pivot point (livello di invalidazione): 2980,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 2980,00 con target a 2913,00 e 2865,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 2980,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 3003,00 e 3025,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI è a sostegno di un’ulteriore discesa.

ORO ($)

Si attende 1709,00.

Pivot point (livello di invalidazione): 1734,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1734,00 con target a 1715,00 e 1709,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1734,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1742,00 e 1752,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI ha appena urtato contro la sua zona di neutralità al 50% e sta tornando al ribasso.

ARGENTO ($)

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 17,1300

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 17,1300 con target a 16,5000 e 16,3000 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 17,1300 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 17,2900 e 17,4000 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un’ulteriore discesa.

PETROLIO (WTI)

Si prevede 31,30.

Pivot point (livello di invalidazione): 33,75

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 33,75 con target a 32,40 e 31,30 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 33,75 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 34,20 e 34,70 di target.

Commento tecnico: L’RSi ha rotto sotto il suo livello 30.