EUR/USD

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,1120

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1120 con target a 1,1090 e 1,1080 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,1120 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,1135 e 1,1150 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 1,1120 non è superata, il rischio della rottura sotto 1,1090 resta alto.

GBP/USD

Resistenza chiave a breve termine a 1,2875.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,2875

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,2875 con target a 1,2810 e 1,2785 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,2875 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,2915 e 1,2945 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 1,2875 non è superata, si attende un’azione di variabilità dei prezzi con una tendenza al ribasso.

USD/JPY

La tendenza resta al rialzo.

Pivot point (livello di invalidazione): 108,50

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 108,50 con target a 108,75 e 108,85 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 108,50 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 108,40 e 108,30 di target.

Commento tecnico: Tecnicamente l’RSI è sopra la sua zona di neutralità a 50.

USD/CHF

Traguardo a 0,9960.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,9910

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 0,9910 con target a 0,9945 e 0,9960 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 0,9910 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 0,9890 e 0,9880 di target.