EUR/USD

Rebound.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,1215

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1215 con target a 1,1260 e 1,1280 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,1215 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,1195 e 1,1170 di target.

Commento tecnico: L’RSI richiede un rebound.

GBP/USD

Continuazione del rebound.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,2330

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,2330 con target a 1,2395 e 1,2415 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,2330 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,2310 e 1,2290 di target.

Commento tecnico: L’RSI è rialzista e richiede un ulteriore rialzo.

USD/JPY

Tendenza al ribasso.

Pivot point (livello di invalidazione): 107,30

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 107,30 con target a 107,05 e 106,90 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 107,30 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 107,45 e 107,65 di target.

Commento tecnico: Una rottura sotto 107,05 provocherebbe una discesa a 106,90.

USD/CHF

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,9485

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 0,9485 con target a 0,9460 e 0,9445 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 0,9485 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 0,9500 e 0,9510 di target.

Commento tecnico: L’RSI manca di un momentum al rialzo.

USD/CAD

Tendenza al ribasso.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,3690

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,3690 con target a 1,3630 e 1,3605 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,3690 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,3715 e 1,3740 di target.

Commento tecnico: Una rottura sotto 1,3630 provocherebbe una discesa a 1,3605.

AUD/USD

Tendenza al rialzo sopra 0,6850.

Pivot point (livello di invalidazione): 0,6850

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 0,6850 con target a 0,6895 e 0,6920 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 0,6850 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 0,6835 e 0,6815 di target.

Commento tecnico: Tecnicamente l’RSI è sopra la sua zona di neutralità a 50.

USD/TRY

Resistenza chiave a breve termine a 6,8590.

Pivot point (livello di invalidazione): 6,8590

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 6,8590 con target a 6,8440 e 6,8350 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 6,8590 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 6,8720 e 6,8840 di target.

Commento tecnico: Il potenziale al rialzo deve essere presumibilmente limitato dalla resistenza a 6,8590.

DAX

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 12260,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 12260,00 con target a 11955,00 e 11880,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 12260,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 12350,00 e 12530,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI è misto e richiede prudenza.

S&P 500

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 3038,00

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 3038,00 con target a 3000,00 e 2965,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 3038,00 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 3083,00 e 3115,00 di target.

Commento tecnico: L’RSi è ribassista e richiede un’ulteriore discesa.

ORO ($)

Tendenza al rialzo sopra 1763,00.

Pivot point (livello di invalidazione): 1763,00

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1763,00 con target a 1779,00 e 1787,00 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1763,00 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1755,00 e 1747,00 di target.

Commento tecnico: L’RSI è rialzista misto.

ARGENTO ($)

La tendenza resta al rialzo.

Pivot point (livello di invalidazione): 17,7300

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 17,7300 con target a 17,9600 e 18,0700 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 17,7300 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 17,6000 e 17,4600 di target.

Commento tecnico: L’RSI è rialzista misto.

PETROLIO (WTI)

Si prevede 36,45.

Pivot point (livello di invalidazione): 38,60

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 38,60 con target a 37,10 e 36,45 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 38,60 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 39,00 e 39,35 di target.

Commento tecnico: L’RSI manca di un momentum al rialzo.