Eur/usd fa base a 1,38. Stamani prova il recupero.

1,3826 il minimo di ieri, dove la valuta unica europea ha fatto base; stamani con il break della resistenza di breve di 1,3865.

EUR/USD: 1,3826 il minimo di ieri, dove la valuta unica europea ha fatto base; stamani con il break della resistenza di breve di 1,3865 e con il calo della risk avversion (favorito dall'ottimismo di breve delle borse europee) l'euro è salito velocemente fino al test della resistenza 1,3900; la rottura di questo livello potrebbe creare ancora altre opportunità e acquisti a favore di euro, dove non si escluderebbe anche , nuovamente, il test dell'area 1,4000.Intra-day : supporto : 1,3826* resistenza : 1,3910Trend A 4 ORE : LATERALEUSD/JPY: storna ancora il dollaro, dove nella fase notturna ha violato a ribasso il supporto di 95,50 tornando a testare le quotazioni di inizio mese realizzando i minimi a 95,00. Importantissimo questo minimo , in quanto con la rottura a ribasso di questo livello non escludiamo anche nuovamente il test dei minimi dell'anno 2009 in area 93,50.Intra-day : supporto : 95,00* - resistenza : 95,70Trend A 4 ORE : RIBASSISTAGBP/USD: anche la sterlina sostanzialmente resta debole, testando i supporti a 1,6250; per ora il cambio resta in tendenza ribassista, con la possibilità di tornare a testare le quotazioni di 1,6200 (supporto importante), che corrispondono ai minimi della scorsa seduta settimanale.Intra-day :supporto:1,6200* - resistenza : 1,6320*Trend A 4 ORE: RIBASSISTAAGA S.p.A.Lo staff di analisi tecnicawww.agaspa.it