Nell’analisi odierna andremo ad analizzare il comportamento del future sull’euro/dollaro con relativo movimento che crediamo possa fare nei prossimi giorni.

Come possiamo notare dal grafico il prezzo da inizio novembre è bloccato all’interno di un’area che varia da 1.12 a 1.16 circa.

Questa è la dimostrazione di come l’incertezza stia regnando su questo cambio!

Come molti sapranno noi del team Octavus  utilizziamo l’analisi volumetrica insieme a quella ciclica, che in questo caso ci fornisce un’indicazione molto importante, è infatti qualche tempo che il prezzo rispecchia molto bene i nostri dati temporali che ci forniscono informazioni su quando il mercato scenderà o salirà, nel caso specifico abbiamo indicazioni secondo cui il mercato cercherà una salita nei prossimi 20-25 giorni.

Per poter sfruttare l’informazione di cui parlavamo prima, abbiamo necessità di un punto di appoggio che è stato identificato nell’area 1.1210, infatti se entro 4-5 giorni il mercato proverà ad allungarsi fino al punto indicato, interverremo con uno dei nostri ingressi in opzioni.

Entrando nel merito dell’investimento, in questo caso specifico opteremo per un’operatività direzionale, andremo infatti al raggiungimento del livello indicato, a comprare l’opzione Call 1.12 con scadenza 8 marzo 2018, questo perché al raggiungimento di tale livello avrà un valore che ci permette di mantenere un rapporto rischio/rendimento adeguato.